Ruoli cult: Arnold Schwarzenegger è Terminator

CINEMATOGRAFICAMENTE PARLANDO ARNOLD SCHWARZENEGGER È SEMPRE STATO ACCOSTATO AL SUO RUOLO PIÙ FAMOSO, QUELLO DEL GLACIALE T-800 NELLA SAGA DI TERMINATOR

Fisico scultoreo, sguardo glaciale, voce metallica. Queste sono le caratteristiche del personaggio interpretato da Arnold Schwarzenegger nella celeberrima serie cinematografica Terminator. Questo è forse il ruolo più celebre della ”Quercia Austriaca” – soprannome di Schwarzenegger –, e cioè lo spietato, famigerato T-800. Il progetto concernente il prototipo T-800/101, infatti, si sviluppa attorno all’aspetto fisico di William Candy, un sergente maggiore capo dell’aeronautica militare degli Stati Uniti d’America.

arnold-schwarzenegger-terminator-2-hd-1366x768

Il personaggio, di prepotenza entrato oramai nella storia del cinema, non è solo dotato di una forza sovrumana e di una intelligenza sopraffina ma nel susseguirsi dei primi tre capitoli della saga mostra una certa crescita, divenendo meno robot e più umano.

Nel primo film del ciclo Terminator, diretto dal collezionista di Oscar James Cameron, allo spettatore viene mostrato un cyborg omicida e letale. L’aria che pervade la pellicola è greve, dark. Il terminator torna indietro nel tempo per uccidere Sarah Connor, donna incinta, futura madre di John Connor, leader della resistenza contro le macchine.

Il regista così dirige un film fantascientifico nel quale emergono preoccupazioni e timori consolidati negli anni, in una fase conclusiva delle rivalità fra Occidente (Stati Uniti) ed Oriente (URSS). Il T-800 interpretato dalla “Quercia Austriaca” in realtà è solo una pedina usata da Skynet, un computer che, dopo aver preso coscienza di sé, decide di innescare una guerra nucleare e perciò la fine per tutto il genere umano. Le armi, quindi, sono qui mezzi di offesa e di difesa usate e create dall’uomo, ma che si ribellano al loro stesso creatore.

A distanza di anni, pur rimanendo nella serie filmica il tema della guerra nucleare e ancora Cameron alla regia, lo stesso personaggio interpretato da Arnold si trasforma. Non più cattivo, dopo esser stato riprogammato e spedito nuovamente nel passato per proteggere John Connor, diventa adesso un anti-eroe. Non del tutto buono, badate, ma il cyborg interpretato da Schwarzy in Terminator 2: Judgment Day è senza dubbio paterno. Il personaggio diventa altro, meno robot e molto più umano.

I primi due capitoli di Terminator sono cult all’inverosimile, sopratutto grazie alla figura di Arnold Schwarzegger e, con il loro virilismo ed intrattenimento spettacolare, hanno dato fama mondiale e riconferma successiva a Schwarzy, in un ruolo che, se non è del tutto leggenda, poco ci manca.

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook