Baz Luhrmann e Dolce & Gabbana premiati a New York dalla Fondazione NY

LUHRMANN E GLI STILISTI HANNO RITIRATO IL PREMIO PRESSO IL MUSEUM OF THE MOVING IMAGE AD ASTORIA

 

premiazione Fondazione NYAstoria, Queens, New York: qui, nel quartiere in cui lo scorso secolo si trovavano le sedi di numerose case di produzioni cinematografiche, sorge il Museum of the Moving Image. Tra le sue gallerie si è svolto il terzo gala della Fondazione NY. Ogni anno, in occasione di questo evento, vengono premiati quei personaggi che con il loro lavoro e il loro talento contribuiscono a rendere grande l’arte italiana e quella statunitense. Quest’anno, avendo scelto di premiare il connubio moda-cinema, questo riconoscimento è andato a Stefano Dolce e Domenico Gabbana e al regista Baz Luhrmann.

Se i due stilisti hanno sottolineato come la settima arte abbia da sempre influenzato il loro lavoro (“Viviamo con i film e ai film abbiamo ispirato una nostra collezione”, hanno dichiarato), Lurhmann, reduce dal successo del recente spot show di Chanel n.5, ha invece parlato dell’importanza di viaggiare e dell’influenza del nostro paese e della sua cultura nel resto del mondo (“L’Italia mi ha dato molto, e molto dobbiamo alla storia e alla cultura del cinema italiano”).

Nel corso della serata si è potuto assistere all’anteprima di una mostra di abiti dell’Atelier Tirelli che verrà inaugurata il prossimo giugno, dal titolo Costumes for Cinema from Tirelli Atelier, progettata per rendere onore alla maestria degli artigiani italiani che operano nel mondo del cinema e che creano prodotti di design di raffinata bellezza, come ha anche dichiarato il Premio Oscar Dante Ferretti, responsabile dell’allestimento della mostra e nuovo presidente della Fondazione NY, che ha preso il posto di Massimo Vignelli. Proprio in questa occasione verranno esposti 40 degli abiti più iconici della storia del cinema internazionale.

About Eleonora Materazzo 569 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"