Il museo di Ritorno al futuro… in Italia!

ANCORA FESTEGGIAMENTI PER IL TRENTENNALE RITORNO AL FUTURO

ritorno al futuroIl 21 ottobre e i giorni a seguire sono stati ricchi di eventi volti a festeggiare un grande anniversario della storia del cinema: i 30 anni di Ritorno al futuro.

Sicuramente quella di Robert Zemeckis è una delle saghe più amate da intere generazioni, che ha mobilitato a livello mondiale spettatori di tutte le età per celebrare questo grande traguardo.

Se siete fra i pochi che hanno saltato proiezioni ed eventi vari in onore di Doc e Marty, avete ancora un modo per rimediare, uno dei più entusiasmanti. Non vi andrebbe di fare un giro sulla DeLorean?

È nato infatti in Italia, precisamente a Settimo Torinese, il Back To The Future Museum Italia presso l’Ecomuseo del Freidano, e sarà aperto ancora fino al 15 novembre, per una durata di circa 100 giorni dall’inaugurazione di questa piccola Hill Valley.

Un museo dedicato a Ritorno al futuro, che custodisce alcuni dei cimeli che hanno reso unico il film, come le scarpe di Marty, ossia quella versione di Nike che si allacciavano da sole e che il marchio ha appositamente creato quest’anno (ma badate, disponibili solo tramite asta), oppure proprio la mitica auto che li ha traghettati di epoca in epoca.

Decine di cimeli originali, tutti apparsi in almeno uno dei tre film di Ritorno al futuro, accompagnati da proiezioni organizzate anche all’aperto delle pellicole e di documentari a tema, o eventi ricreati come apparivano nei film, come il ballo Incanto sotto il mare e ancora altri oggetti provenienti da altri film fantascientifici e sui viaggi nel tempo compongono una collezione davvero ricca (da Terminator a Blade Runner).

È vero, il futuro è arrivato ma il 2015 non è come se lo aspettavano. Ma come dice Doc, il futuro è come ce lo creiamo, quindi rendiamolo grande!

About Eleonora Materazzo 549 Articoli
"Suonala ancora, Sam"