Doctor Strange nel Multiverso della Follia: recensione

DOCTOR STRANGE 2: NELLE MAINI DI SAM RAIMI, DOCTOR STRANGE È ALLO STESSO TEMPO FILM D’AUTORE E SPETTACOLO PURO

Doctor-Strange-nel-Multiverso-della-FolliaDURATA: 126 minuti

USCITA: 4 maggio 2022

VOTO: 4.5 su 5

Il multiverso, gli universi paralleli, è un soggetto pari a quello dei viaggi nel tempo, un desiderio irrequieto della stragrande maggioranza della gente. Chi non ha mai immaginato una vita parallela in cui ottenere quanto di più desiderato, scoprire se una scelta diversa avrebbe portato ad un risultato differente, come sarebbe stata la vita se avessimo preso quella strada piuttosto che un’altra. È un concetto affascinante con il quale la Marvel non può che divertirsi, dopo aver costruito anche al cinema un intricato mondo di storie e personaggi.

È un film che stuzzica la riflessione filosofica mentre mette in scena quel grande spettacolo di intrattenimento al quale la Marvel ci ha abituato. L’intuizione più riuscita è sicuramente quella di affidare la regia di questa avventura a Sam Raimi il quale, seppur muovendosi nei canoni dettati dalla produzione, riesce a dare la sua inconfondibile impronta.

C’è molto Raimi in questa pellicola, il suo senso dell’humor è palpabile lungo tutto il corso del film, le scelte visive sono innegabili, come quando emerge un’armata di spiriti malvagi, un richiamo a livello subliminale all’Armata delle tenebre, o come quando un “certo” cadavere riprende vita. Ritrovare un ispirato Raimi al servizio della Marvel è quanto di meglio ci si potesse aspettare e permette di distinguersi dalla ripetitività che spesso affligge i film sui supereroi. E poi ci sono loro, Benedict Cumberbatch e Elizabeth Olsen, completamente immersi nei propri personaggi, ma anche la nuova arrivata Xochitl Gomez non è da meno, riesce con naturalezza a tenere testa ai veterani.

La pellicola è ricca di sorprese che lascerà a bocca aperta chi saprà resistere alla tentazione degli spoiler. Innumerevoli i riferimenti a qualsiasi altro prodotto targato Marvel uscito fino ad oggi. Infatti, lasciatevi dare un consiglio, se avete perso qualche pezzo per strada (tra film, serie, animazione vederli tutti è pressoché impossibile) cercate qualcuno di quei video “tutto quello che c’è da sapere prima di”, renderà la visione molto più appagante e potrà soddisfare ogni potenziale quesito.

Divertente, entusiasmante, stimolante, elettrizzante, Il Multiverso della Follia è questo e molto più. Ci fa guardare ai nostri sogni in maniera diversa, induce a pensarci in uno scenario alternativo per poi ricordarci che bisogna accettare tutte le scelte fatte, che il cammino percorso ci ha portato esattamente a dove dobbiamo essere. Il tutto confezionato e pensato per il grande intrattenimento.

 

About Michael Traversa 76 Articoli
"O fai di tutto per vivere, o fai di tutto per morire."