Il mio amico Massimo, un docufilm per l’indimenticabile Troisi

il mio amico massimo

A QUASI 70 ANNI DALLA NASCITA DI MASSIMO TROISI ARRIVA AL CINEMA COME EVENTO SPECIALE IL DOCUFILM IL MIO AMICO MASSIMO CON LA REGIA DI ALESSANDRO BENCIVENGA

Sono passati 70 anni dalla nascita dell’indimenticabile Massimo Troisi e in attesa di vedere il Troisi di Mario Martone, arriva al cinema come evento speciale un docufilm speciale.

Dal 15 al 21 dicembre, distribuito da Lucky Red, Il mio amico Massimo, con la regia di Alessandro Bencivenga racconteràil mio amico massimo il docufilm rappresenta un omaggio diverso, ironico e affascinante così come era l’attore napoletano nato a San Giorgio a Cremano, 19 febbraio 1953.

Il mio amico Massimo sarà anche il ricordo di quanti hanno avuto l’onore di conoscere Troisi e di lavorarci insieme e preziosa sarà, anche, la testimonianza di Gerardo Ferrara,  controfigura che ha accompagnato e alleviato le fatiche sul set di Troisi ne Il postino. Nel docufilm non mancheranno, poi, le esibizioni cabarettistiche, teatrali e televisive di Troisi oltre a momenti di backstage, foto d’epoca e interviste ad amici ed esponenti del mondo dello spettacolo. Tra queste non potevano mancare le testimonianze di Carlo Verdone, Nino Frassica, Clarissa Burt, Maria Grazia Cucinotta, Ficarra e Picone e testimonianze di repertorio di Pippo Baudo e Renzo Arbore.

Il mio amico Massimo è prodotto da Piano B produzioni, co-prodotto da Lambda, produttori associati Spaghetti Picture e Screen Studio e sarà al cinema solo dal 15 al 21 dicembre.

About Krizia Ricupero 344 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".