Festival Cervello&Cinema: Scherzi della mente

FESTIVAL CERVELLO E CINEMA: UNA FINESTRA SUL CERVELLO | DAL 27 FEBBRAIO AL 5 MARZO ALL’ANTEO PALAZZO DEL CINEMA DI MILANO 

Dal 27 febbraio al 5 marzo ritorna all’ANTEO – Palazzo del Cinema il festival Cervello&Cinema, quest’anno alla quarta edizione: un fuoco d’artificio di film acclamati da pubblico e critica, scelti con la consulenza del critico cinematografico Roberto Escobar.

Festival CervelloCinema_Scherzi della mente_27 febbraio-5 marzoNove relatori di prestigio internazionale parleranno degli “Scherzi della mente”, quei comportamenti apparentemente bizzarri, che in realtà possono preludere a patologie anche gravi. Le neuroscienze li studiano perché sono una vera e propria finestra sul funzionamento del cervello.

Nei cinque appuntamenti serali (da lunedì 27 febbraio a venerdì 3 marzo, ore 19.30) e due al mattino (sabato 4 e domenica 5 marzo, ore 11.00) si parlerà di depressione, schizofrenia, stalking, allucinazioni, esperienze pre-morte, identità in bilico, disagio psichico giovanile e di una malattia difficilmente riconosciuta come tale: l’emicrania. Quest’ultima viene infatti spesso considerata un semplice mal di testa, un disturbo psicosomatico, quando in realtà rappresenta la terza patologia più diffusa e la seconda più disabilitante del genere umano secondo l’OMS.

“Il nostro obiettivo” spiega Viviana Kasam, fondatrice di BrainCircleItalia, ideatrice e organizzatrice del Festival, “è di realizzare eventi che coniughino l’assoluto rigore scientifico a un linguaggio e un format capaci di affascinare il grande pubblico. Quando presentammo il primo Brainforum, nel 2010, per il compleanno di Rita Levi Montalcini, co-fondatrice e presidente onorario di BrainCircle, di cervello si occupavano solo gli addetti ai lavori. Oggi è diventato un tema di grandissima attualità e si è compreso, come sosteneva Rita, che la conoscenza del cervello è fondamentale per ognuno di noi. Noi siamo il nostro cervello, emozioni comprese”.

 

Il Festival, che ha ricevuto il patrocinio della DANA Foundation ed appare sul calendario internazionale delle manifestazioni per la Brain Awareness Week, è stato ideato da BrainCircleItalia e realizzato in collaborazione con ANTEO Palazzo del Cinema, grazie al contributo incondizionato di Lundbeck. L’evento è patrocinato dal Comune di Milano.

Dichiara Sergio Oliva, il responsabile della programmazione di ANTEO Palazzo del Cinema: “Siamo lieti di organizzare nuovamente insieme a Viviana Kasam e a BrainCircleItalia questa edizione del Festival ‘Cervello&Cinema’. Di edizione in edizione, gli argomenti scelti sono sempre stati di grande interesse e la proposta di abbinare la proiezione di un film a un incontro con neuroscienziati e psichiatri è molto apprezzata dal pubblico. Per la scelta dei film siamo partiti da una patologia o da una situazione di disagio psichico per trovare un racconto in immagini che potesse evocare i temi che saranno trattati durante l’incontro. I titoli scelti non hanno la pretesa di spiegare in modo approfondito gli “Scherzi della Mente” in programma, ma piuttosto di intrattenere gli spettatori attraverso un viaggio insieme ai personaggi delle storie narrate”.

“La salute del cervello è un fattore imprescindibile e fondante del benessere complessivo di ogni persona” – commenta Tiziana Mele, Amministratore Delegato di Lundbeck Italia. “Per questo, ogni giorno, Lundbeck Italia si impegna in attività di sensibilizzazione ed educazione affinché la salute del cervello venga riconosciuta al pari di quella fisica. Crediamo che per raggiungere questo obiettivo sia necessario abbracciare strategie e modalità di comunicazione diverse, innovative che permettano di avvicinare tutti a questo importante tema, senza stigma e senza pregiudizi. Abbiamo accolto con entusiasmo l’opportunità di sostenere il progetto ‘Cervello&Cinema’, che si inserisce perfettamente in questa cornice”. 

About Redazione Film4Life 5819 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook