Hannibal stagione 2: first look

hannibal_stagione_2

Da giovedì su NBC torna Hannibal, la serie TV di Bryan Fuller

Quando venne annunciata una serie su Hannibal Lecter, celebre serial killer nato dalla penna di Thomas Harris, c’era chi storse il naso e chi non vedeva l’ora di vederlo in televisione. Dopo la messa in onda della prima stagione, le aspettative sono state più che ripagate. Lo scorso anno Hannibal è stato una vera sorpresa per tutti, anche per la NBC stessa: un thriller psicologico, con atmosfere e musiche cupe, tensione alle stelle, indagini sui casi e sui caratteri dei personaggi, questi sono gli ingredienti che hanno conquistato la critica. Dietro la creazione dello show c’è un certo Bryan Fuller, autore di piccoli gioielli come le serie Dead Like Me e Pushing Daisies.
Nonostante gli ascolti mediocri – una media di 1 rating a puntata e 2 milioni di telespettatori, risultati pessimi per la rete – e un consenso del pubblico non positivo, – è stata accusata per i contenuti troppo violenti non adatti ai minori – la serie è stata comunque rinnovata per un secondo ciclo, grazie all’azione dei fan e della critica.

Il merito va soprattutto ai due attori protagonisti: l’attore britannico Hugh Dancy nei panni di Will Graham, profiler che aiuta l’FBI nei casi di omicidio, e il danese Mads Mikkelsen nel ruolo di Hannibal Lecter. I due attori avevano già lavorato insieme in precedenza e questo ha aiutato a sviluppare l’alchimia che serviva sullo schermo. Grazie alla sua capacità di entrare in empatia con i criminali, Will è un valido aiuto per l’FBI, anche se questa sua abilità molto spesso lo porta a non distinguere la realtà dalla finzione. Ad assisterlo viene chiamato il dottor Lecter, psichiatra, che rivela una mente ben più malsana.
La seconda stagione debutterà sugli schermi statunitensi il 27 febbraio per 13 settimane e ripartirà con un capovolgimento dei ruoli. I poster promozionali annunciano una resa dei conti, con un Will legato alla sedia elettrica, e invita gli spettatori ad “abbracciare la pazzia.”
Avevamo lasciato Will dietro le sbarre, dopo essere stato accusato degli omicidi commessi da Hannibal; quest’ultimo sarà il nuovo profiler dell’FBI prendendo quindi il posto del povero Will Graham, che almeno per i primi episodi non uscirà di prigione – un po’ come era successo nelle passate stagioni con Patrick Jane di The Mentalist.

Nel cast di Hannibal 2, oltre ai series regular Caroline Dhavernas e Laurence Fishburne, ritroveremo anche Gillian Anderson, nel ruolo della psichiatra di Hannibal, che diventerà molto sospettosa su quest’ultimo, “Farà una divertente e ravvicinata indagine sul suo paziente e scoprirà alcune cose, il che è un pericolo”, dice Fuller. Tra le new entry, i personaggi di Mason e Margo. Nel libro Red Dragon, da cui la serie prende spunto, Mason è uno dei paziente di Hannibal, un ricco e sadico pedofilo, mentre Margo è sua sorella, molestata e stuprata dal fratello quando era bambina. Per ora non si hanno notizie sugli attori che vestiranno i loro panni.
Inutile aggiungere che gli omicidi diventeranno più cruenti e grotteschi rispetto alla prima stagione, – a Entertainment Weekly, Fuller aveva stuzzicato parlando di un alveare umano – ma del resto in un telefilm con protagonista un cannibale, ci si può aspettare di tutto.

Verdiana Paolucci

About Redazione Film4Life 5534 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook