Canada’s Top Ten Film Festival: scelti i titoli

LA RASSEGNA, PROMOSSA DAL TIFF, PARTIRÀ IL 2 GENNAIO PER PROMUOVERE IL MEGLIO DEL CINEMA CANADESE DEL 2014

cameron baileyTorna l’annuale Canada’s Top Ten Film Festival, la kermesse promossa dal Toronto International Film Festival (TIFF) per promuovere e far conoscere i dieci migliori film canadesi dell’anno.
“Questi sono i nostri registi – ha detto il direttore artistico Cameron Bailey in un’intervista dopo l’evento di presentazione – Questa è la nostra creatività sullo schermo. Questi artisti rispecchiano ciò che viviamo oggi, ed è per questo che vogliamo celebrarli”.

Dunque l’appuntamento è fissato per il 2 gennaio al TIFF Bell Lightbox di Toronto per una rassegna che durerà fino all’11. Dopo tale data, il festival farà poi tappa a Vancouver, Edmonton, Calgary, Winnipeg e Montreal: sarà a Vancouver a La Cinematheque dal 08 al 18 gennaio; al Metro Cinema di Edmonton dal 22 gennaio al 2 febbraio; a Calgary al Globe Cinema dal 20 al 26 febbraio; al Cinematheque di Winnipeg dal 06 al 19 marzo.

La lista di quest’anno dei dieci film selezionati comprende grandi nomi del cinema, conosciuti anche in Europa, insieme ad altri meno noti: Corbo di Mathieu Denis (Christal Films); Félix et Meira (Felix & Meira) di Maxime Giroux (FunFilm Distribution); In Her Place di Albert Shin (A71 Entertainment Inc.); Maps to the Stars di David Cronenberg (Entertainment One Films); Mommy di Xavier Dolan (Entertainment One Films); Monsoon di Sturla Gunnarsson (KinoSmith); The Price We Pay di Harold Crooks (Filmoption International); Sol di Marie-Hélène Cousineau and Susan Avingaq (Vtape); Tu dors Nicole di Stéphane Lafleur (Entertainment One Films); Violent di Andrew Huculiak.

I film sono stati selezionati da una giuria di sette registi e professionisti del settore e hanno lo scopo di rappresentare il meglio del cinema canadese nel 2014.

Anche i corti saranno protagonisti: ne sono stati selezionati dieci da una giuria indipendente di esperti. Tra i titoli scelti vi sono Day 40 di Sol Friedman, Still di Slater Jewell-Kemker e The Weatherman e Shadowboxer di Randall Lloyd Okita. Una sezione principale sarà invece dedicata al corti realizzati dagli studenti.

Per la prima volta, sarà il pubblico a incoronare il vincitore tra i film scelti. Ma non saranno solo le proiezioni a farla da padrone a questo festival itinerante: molti eventi e incontri sono infatti programmati, per avvicinare il pubblico ai protagonisti della settima arte.

Ad esempio il regista Avi Lewis sarà sul palco del Lightbox il 10 gennaio insieme all’autrice e attivista canadese Naomi Klein per parlare di This Changes Everithing, il prossimo documentario basato sul nuovo libro della Klein.

Anche Keanu Reeves sarà presente:chiuderà infatti il festival a Toronto l’11 gennaio per discutere con il pubblico della sua carriera e del suo successo. A Vancouver, invece, sarà Sandra Oh di Grey’s Anatomy ad apparire sul palco per una conversazione speciale il 18 gennaio alla Cinémathèque.

About Lucia Mancini 371 Articoli
"Mi piace l'odore del napalm al mattino".