SAG Awards 2015: lista delle candidature

TRA I FILM SELEZIONATI SPICCA “BIRDMAN” CON BEN 4 NOMINATIONS

sag awardsSecondo solo agli Oscar, ai Golden Globe, ai BAFTA e agli Emmy Awards, gli Screen Actors Guild Awards, abbreviato SAG, è la cerimonia di premiazione della recitazione più attendibile e riconosciuta negli States. Ottimo indicatore degli Academy Awards, i SAG premiano esclusivamente le doti attoriali degli interpreti dei vari film in concorso.

Quest’anno , protagonista delle nominations, è Birdman di Alejandro González Iñárritu, che guadagna quattro nominations tra le quali Miglior Cast. La storia di un attore in cerca di un ritorno alla ribalta tra le luci di Broadway sembra aver portato fortuna al suo interprete principale, Michael Keaton, nominato come Miglior attore protagonista. Un traguardo condiviso con gli attori secondari Edward Norton e Emma Stone, nominati rispettivamente nella categoria Miglior attore e Miglior attrice non protagonista.

Importante traguardo è stato raggiunto anche dal film Boyhood di Richard Linklater, che oltre alla nomination come Miglior Cast, ottiene le nominations per i suoi due attori non protagonisti Ethan Hawke e Patricia Arquette. Il film, dalla più lunga produzione nella storia del cinema, – 12 anni – racconta la il rapporto di un ragazzo americano con i genitori divorziati, dall’infanzia fino alla maggiore età.

A contendersi la statuetta “The Actor” per il miglior cast assieme a Birdman e Boyhood, sono i due biopic The Imitation Game, storia del matematico Alan Turing, in corsa con altre due nominations come attore protagonista per Benedict Cumberbacth e Keira Knightley come non protagonista, The Theory of Everything (nelle sale italiane come La Teoria del Tutto ndr.), racconto della difficile vita del brillante genio Stephen Hawking, che guadagna altre due nomination, entrambe per i due attori protagonisti, e il poetico The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, unica nomination per quest’ultimo.

screen-actors-guildLe altre nominations:

Miglior attore protagonista: Oltre ai già citati Michael Keaton e Benedict Cumberbatch, vi sono Steve Carrel (Foxcatcher), Jake Gyllenhaal (Nightcrawler) e Eddie Redmayne (The Theory of Everything).

Miglior attore non protagonista: Oltre ad Edward Norton e Ethan Hawke vi sono Robert Duvall (The Judge), Mark Ruffalo (Foxcatcher) e J.K. Simmons (Whiplash).

Miglior attrice protagonista: Julianne Moore (Still Alice), Reese Witherspoon (Wild) Jennifer Aniston (Cake), Felicity Jones (The Theory of Everything) e Rosamund Pike (Gone Girl).

Miglior attrice non protagonista: Oltre ad Emma Stone e Patricia Arquette, le nominations di questa categoria sono andate a Keira Knightley (The Imitation Game), Meryl Streep (Into The Woods) e Naomi Watts (St. Vincent).

Gli Screen Actors Guild Awards estendono la loro premiazione anche all’ambito televisivo, e quest’anno i serial in concorso per il miglior cast sono House of Cards, Boardwalk Empire, Game of Thrones, Dowtown Abbey e Homeland per il genere drama; The Big Bang Theory Modern Family, Brooklyn Nine-Nine, Orange Is the New Black e Veep per il genere comedy. Da notare la doppia nomination per True Detective, che va ai suoi due protagonisti Matthew Mcconaughey e Woody Harrelson.

Ad attirare l’attenzione sono inoltre le nominations di Benedict Cumberbatch e Mark Ruffalo sia in ambito cinematografico che televisivo, il primo per la miniserie Sherlock: His Last Vow mentre il secondo per il film televisivo The Normal Heart.
Chissà se come l’anno scorso questa edizione degli Screen Actor Guild Awards sarà profetica per gli Oscar, dove centrò i quattro premi della recitazione più ambiti agli Academy.

Per saperlo, bisognerà attendere il 25 gennaio del 2015.

 

About Redazione Film4Life 5534 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook