Sense8 cancellata da Netflix

SENSE8 CANCELLATA DOPO LA SECONDA STAGIONE. CHE NETFLIX STIA CAMBIANDO STRATEGIA?

sense8-locandinaNo, non è uno scherzo. Questa sera è uscita la notizia che Netflix ha cancellato definitivamente una delle serie più seguite degli ultimi anni. Stiamo parlando di Sense8, la cui seconda stagione è stata rilasciata sul servizio di video streaming il 5 maggio scorso. Recentemente la piattaforma aveva eliminato dal su palinsesto The Get Down, ma nessuno si sarebbe mai aspettato una decisione simile nei confronti della tanto apprezzata serie tv.

Che Netflix abbia deciso di cambiare strategia e dare spazio solo agli show con un maggior numero di fans?  Che in America abbiano perso interesse a vedere gli otto personaggi provenienti da diverse parti del mondo e mentalmente connessi tra loro? Non è questo il problema e nel frattempo in Italia – già dopo qualche minuto dall’arrivo della triste novella – stanno impazzando sui social commenti increduli su quanto accaduto.

In realtà, infatti,  la scelta sarebbe dovuta agli eccessivi costi della serie: nove milioni di dollari a episodio (parliamo della seconda stagione), necessari per tenere testa ai costi delle diverse location in giro per il mondo e al numeroso cast. Ricordiamo che l’amministratore delegato Reed Hastings ha dichiarato di recente che il servizio streaming dovrebbe avere un tasso di cancellazioni più alto, ovvero dovrebbe prendersi maggiori rischi. In questo modo, ovviamente, si avranno maggiori probabilità che una serie venga cancellata in quanto respinta dal pubblico.

Ideata da Lana Wachowski, Lilly Wachowski e J. Michael Straczynski, Sense8 si concluderà con la seconda stagione, ma ecco le parole a riguardo del vice Presidente dei contenuti originali di Netflix Cindy Holland: “Dopo 23 episodi, 16 città e 13 paesi, la storia dei Sense8 è giunta alla fine. È stata tutto ciò che noi e i fan sognavamo che fosse: audace, emozionante, sorprendente, tosta e assolutamente indimenticabile. Non c’è mai stato uno show così globale, con un cast e una troupe così diversificati, in cui si rispecchia la comunità di fan appassionati da tutto il mondo. Ringraziamo Lana, Lilly, Joe e Grant per la loro visione, e l’intero cast e la troupe per la loro maestria e il loro impegno.”

Naveen Andrews, Daryl Hannah, Brian J. Smith,Freema Agyeman, Tena Desae, Doona Bae, Max Riemelt, Alfonso Herrera, Erendira Ibarra,Jamie Clayton, Miguel Silvestre, Tuppence Middleton, Terrence Mann e Aml Ameen (poi sostituito da Toby Onwumere) sono i protagonisti di Sense8, la serie che ha il merito di essere riuscita ad emozionare il pubblico televisivo, anche grazie alla sua originalità e al talento dei suoi interpreti.

 

 

About Redazione Film4Life 5534 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook