Alfredino, la miniserie Sky con Anna Foglietta

DUE APPUNTAMENTI SU SKY PER NON DIMENTICARE LA TRAGEDIA DI ALFREDINO RAMPI: LA SUA STORIA RIVIVE DOPO 40 ANNI

alfredino-una-storia-italiana-anna-foglietta-e-il-cast-parlano-della-serieQuattro episodi divisi in due serate su Sky Cinema per raccontare, a distanza di 40 anni, la tragedia che l’Italia non ha mai potuto dimenticare, quella di Alfredo Rampi, il bimbo di 6 anni che perse la vita cadendo in un pozzo nel 1981. Appuntamento per il 21 e il 28 giugno, per questa miniserie dal titolo Alfredino diretta da Marco Pontecorvo e con un cast d’eccezione capeggiato da Anna Foglietta nel ruolo di Franca Rampi, la madre di Alfredino. Le due non si sono conosciute, e come ricorda l’attrice in conferenza stampa

Non ho voluto vedere nulla delle immagini di repertorio e non ho conosciuto la signora Franca Rampi per rispettare la volontà di questa donna, che ha dimostrato ancora una volta grande dignità nel dolore. La porto dentro e credo che mi abbia sempre tenuto per mano. La stimo infinitamente. In quei giorni era la mamma di Alfredo e di tutti, attenta, proattiva, disponibile anche verso tutte le persone che cercavano di aiutare suo figlio ad uscire da quel maledetto pozzo. Per reagire così ci vogliono un’anima, energia, forza, preparazione, empatia straordinarie.

Una storia rimasta nella memoria, che ha bloccato un Paese intero e che ha portato in positivo alla costituzione della Protezione Civile. Come ricorda il regista

Per la prima volta si bloccano tutti i programmi e la televisione allestisce una diretta interminabile, come siamo abituati a vedere oggi con i canali all news. Pur avendo seguito i verbali, abbiamo cercato di uscire dalla pura cronaca, di scavare negli animi dei personaggi perché conosciamo quello che è successo a Vermicino, ma non l’intimo di coloro che l’hanno vissuto sulla pelle, non sappiamo il perché di alcune scelte. La serie è l’occasione per entrare in profondità nelle emozioni dei protagonisti e anche un modo per raccontare l’Italia del 1981 che è sfumata nei nostri ricordi, per farla assaporare anche a chi non l’ha mai assaggiata.

E per riuscire nell’intento si sceglie anche la strada della delicatezza e del rispetto, decidendo di mostrare il protagonista solo per tre scene: Alfredino viene inquadrato infatti solo all’esterno del pozzo, prima di cadere, andando contro la tendenza estremamente voyeristica che determina la nostra società odierna dominata da piattaforme che ci fanno vedere tutto e subito, senza filtri.

Accanto alla Foglietta, Luca Angeletti è Ferdinando Rampi, Francesco Acquaroli è il comandante dei Vigili del Fuoco Elvenio Pastorelli, Vinicio Marchioni è il vigile del fuoco che provò a tenere compagnia Alfredino, Beniamino Marcone è il vigile Marco Faggioli, Giacomo Ferrara è uno degli speleologi, Valentina Romani è la geologa Laura Bortolani, Daniele La Leggia è il capo degli speleologi, Riccardo De Filippis è l’Angelo di Vermicino e Massimo Dapporto è Sandro Pertini.

About Eleonora Materazzo 717 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"
Contact: Facebook