Julianne Moore e Sandra Oh in Stone Mattress

STONE MATTRESS: JULIANNE MOORE E SANDRA OH RECITERANNO INSIEME NEL NUOVO THRILLER DI VENDETTA DI LYNNE RAMSAY.

Stone Mattress libroLa vincitrice dell’Oscar Julianne Moore (Still Alice) e Sandra Oh saranno le protagoniste di Stone Mattress, che Lynne Ramsay (A Beautiful Day – You Were Never Really Here) dirigerà dall’acclamato racconto del New Yorker dell’autrice di Il racconto dell’ancella, Margaret Atwood.

Le riprese del thriller di vendetta, ambientato su una nave da crociera nell’Artico, dovrebbero iniziare a settembre in Groenlandia e in Islanda. I produttori sono il premio Oscar John Lesher (Birdman) e la candidata all’Oscar JoAnne Sellar (Il petroliere).

Julianne Moore interpreterà Verna, una fisioterapista in pensione di 60 anni, due volte vedova, che si imbarca in una lussuosa crociera nel magnifico e silenzioso passaggio a nord-ovest dell’Artico, popolato da una folla di influencer privilegiati e ricchi pensionati. Sulla nave, Verna incontra l’amichevole e affascinante Grace (Sandra Oh) e l’apparentemente ordinario Bob (per il cui ruolo non è ancora stato scelto un interprete), un uomo solo sulla sessantina che ha ereditato l’azienda di famiglia.

Sebbene non abbia una frazione dell’eleganza e dell’arguzia di Verna, Bob cerca di sedurla. Ma potrebbe non essere l’uomo sciocco e innocuo che inizialmente sembrava, e la sua presenza finisce per turbarla. Mentre le ferite e le umiliazioni del suo passato riaffiorano, l’atmosfera tranquilla della crociera sarà disturbata da un atto scioccante.

Parlando di Stone Mattress, la regista ha dichiarato: “Con l’attuale abrogazione dei diritti delle donne in tutto il mondo, in particolare per quanto riguarda il ribaltamento di Roe v Wade in America, questa storia, con i suoi temi della maternità rubata e degli abusi sessuali non spiegati, sembra più importante che mai”. La sceneggiatura è stata scritta dalla stessa Lynne Ramsay insieme a Tom Townend. Dylan Weathered (The Pale Blue Eye) e Daniel Lupin (West Side Story) sono i produttori esecutivi.

“Ho letto Margaret Atwood per la prima volta quando ero un’adolescente e da allora il suo lavoro mi ha affascinata. È semplicemente una delle scrittrici più intelligenti, profetiche e coinvolgenti in circolazione e Stone Mattress ne è un altro perfetto esempio. Sono stata subito catturata dal modo in cui ha inquadrato il trauma profondamente sepolto di una donna in post-menopausa – una fascia d’età di cui sentiamo parlare troppo raramente – attraverso il carattere dinamico e sfaccettato di Verna”, ha aggiunto la regista.

Julianne Moore è stata vista di recente al cinema nel musical drammatico Caro Evan Hansen di Stephen Chbosky e nella miniserie La storia di Lisey. Sandra Oh è da poco apparsa dell’ultima stagione di Killing Eve, nell’horror Umma e ha lavorato come doppiatrice nel film d’animazione Red.

About Valentina Mordini 342 Articoli
"La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".