I k-drama di gennaio 2024

COREA REGINA DEI DRAMA: ECCO TRE SHOW IN USCITA QUESTO MESE DA NON PERDERE, E QUALCHE CONSIGLIO SU SERIE DA RECUPERARE

vigilanteIl fenomeno “Corea” sembra ormai averci travolto, esercitando un fascino incredibile sull’Occidente in svariati ambiti della nostra vita quotidiana. E non è solo per la skincare che sembra regalare una pelle da sogno, o la curiosità per il kimchi, cibo fermentato entrato a far parte del Patrimoni Culturali Intangibili dell’Umanità dell’UNESCO, o per i viaggi verso questo Paese, ormai preso letteralmente d’assalto, o ancora per gli idol che valgono milioni di ascolti/visual e più. Anche il cinema coreano è esploso sul panorama internazionale negli ultimi decenni, coi film di Park Chan-wook o Kim Ki-duk, fino al successo agli Oscar di Parasite di Bong Joon-ho. Ma le serie, i k-drama, sono per certi versi qualcosa di ancor più spettacolare, sia in termini di quantità, perchè ne escono un numero increbile tanto che recuperarle tutte diventa davvero complicato, sia per la qualità.

In generale già dal primo episodio è difficile non rimanere intrappolati nel tunnel della visione. Tutto merito dei protagonisti che ci fanno sbavare (Dio benedica la genetica coreana)? No, non solo, non siamo così superficiali. Questi show hanno il merito di poggiare su sceneggiature davvero solide, di essere girate in luoghi da favola, di regalarci momenti di leggerezza e romanticismo, ma anche di riflessione e confronto.

A questo proposito, una delle migliori uscite nell’anno appena concluso è Vigilante, disponibile su Disney +, che ha per protagonista un diligente studente dell’accademia di polizia che nei weekend si trasforma in un cruento giustiziere che lotta per difendere coloro che la giustizia ha abbandonato. Funziona il contrasto tra il viso angelico del bellissimo Nam Joo-hyuk e le sue azioni che non risparmiano la vita delle sue vittime, spiccano le ambientazioni cupe e tetre, ma soprattutto piace per quello su cui la serie riflette: se il sistema fallisce, è giusto o no farci giustizia da soli? Da segnalare, sempre con lo stesso attore, anche Twenty-Five Twenty-One (Netflix), la storia di una giovane schermitrice e del suo gruppo di amici, costruita su un sapiente e perfetto gioco narrativo che alterna presente e passato usando come filo conduttore la scrittura e la lettura di un diario segreto. E sì, non si risparmiano fiumi di lacrime sul finale. Oppure ancora Avvocata Woo (Netflix), una fanatica di cetacei, nomi palindromi e kimbap, brillante e invidiata praticante di uno noto studio legale, che in molti provano ad affossare perché affetta da autismo.

Insomma, è anche bene distaccarci dalla comune credenza che i k-drama siano solo soap opere. E allora, ecco tre show in uscita questo mese che promettono bene.

– Già disponibile su Netflix e completo di tutti i suoi episodi (la prima parte è uscita a dicembre, la seconda a inizio gennaio 2024) è La creatura di Gyeongseong. Il protagonista è interpretato da Park Seo-joon, uno degli attori più lanciati sul panorama internazionale e visto anche nel film The Marvels. Ci troviamo nel 1945, epoca della dominazione coloniale giapponese. A Seul (Gyeongseong), il proprietario di un banco dei pegni e una detective uniscono le forze contro un nemico comune, un mostro nato dall’avidità umana. La serie incontra il genere horror, il thriller e il dramma storico, con crescenti tratti di romanticismo nella seconda parte.

A shop for killer uscirà il 17 gennaio su Disney +. Orfana di madre e padre, Jung Ji-an, improvvisamente rimasta sola, viene presa in custiodia dallo zio, gestore di un misterioso negozio online di attrezzatura per l’agricoltura. La vita della protagonista procede tranquilla finché un giorno, ormai grande, decide di iscriversi all’università e di andare a vivere da sola. Solo quando anche lo zio muore improvvisamente ed è costretta a tornare a casa viene a conoscenza di cosa è davvero quel negozio. Nel cast Lee Dong-woo e Kim Hye-joon.

– Da migliore della classe a  famoso chirurgo plastico: Yeo Jung-woo si è sempre classificato al primo posto tra gli studenti e ha studiato nella migliore scuola di medicina del paese, ma ora un misterioso incidente medico mette in bilico la sua vita quasi perfetta. Poi c’è Nam Ha-neul, una rivale del suo passato e ora anestesista, dedita solo al lavoro e senza alcun interesse per il divertimento o per i momenti di svago. Quando si incontrano a distanza di anni si confortano a vicenda e scatta il romanticismo. Quando e dove vedere Doctor Slump? Dal 27 gennaio su Netflix.

About Eleonora Materazzo 809 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"
Contact: Facebook