Oscar 2020: tutti i vincitori

BOOM DEL COREANO PARASITE, SCORSESE A MANI VUOTE: TUTTI I NOMI DEI PREMIATI QUESTA NOTTE A LOS ANGELES AGLI OSCAR 2020

Schermata 2020-02-10 alle 14.23.26Questa notte c’è stata la premiazione degli Oscar, arrivati alla 92esima edizione. In una serata in cui il glamour è stato centrale, e i vip hanno usato il loro abbigliamento per celebrare  (Spike Lee ha indossato un abito Gucci coi colori dei Lakers e il numero 24 per onorare la prematura scomparsa del campione Kobe Bryant) o protestare (Natalie Portman aveva ricamati sul suo vestito i nomi delle personalità femminili escluse dalle nomination), non sono mancati i colpi di scena. Anzi, si può dire che stanotte è stata scritta una rivoluzionaria pagina della storia del cinema.

A dominare è stato infatti il film coreano Parasite di Bong Joon-ho, che sbaragliando la concorrenza del più quotato 1917 Sam Mendes o del maestro Martin Scorsese col suo The Irishman, si è aggiudicato il premio come Miglior film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura originale, oltre a Miglior film straniero: è la prima volta nella storia dell’Academy che un film non americano conquista la statuetta della prima categoria citata. Un risultato incredibile e assolutamente meritato questo poker di premi, importanti anche se parliamo del tema dell’inclusione, di cui si è ampiamente discusso a causa della quasi totale mancanza della presenza afro-americana tra i candidati. Inoltre, seppur siano stati pochi gli interventi politici durante la cerimonia, non si può non pensare a questo come ad un forte gesto provocatorio contro la presidenza Trump.

1917 si porta casa tre Oscar tecnici, confermati i quattro attori vincitori dati praticamente per certi da settimane. Scorsese bissa quanto successo anni fa con Gangs of New York: nonostante 10 nominations rimane a mani vuote.

Insomma, alla faccia dei pronostici largamente diffusi nel corso dell’ultimo mese, ecco tutti i premi degli Oscar 2020:

  • Miglior film – Parasite
  • Migliore regista – Bong Joon-ho (Parasite)
  • Migliore attore protagonista – Joaquin Phoenix (Joker)
  • Migliore attrice protagonista – Renee Zellweger (Judy)
  • Migliore attore non protagonista – Brad Pitt (C’era una volta a Hollywood)
  • Migliore attrice non protagonista – Laura Dern (Storia di un matrimonio)
  • Miglior film internazionale – Parasite
  • Migliore film d’animazione Toy Story 4
  • Migliore corto animato – Hair Love
  • Miglior colonna sonora – Joker
  • Migliore canzone originale – I’m gonna love me again (Elton John)
  • Migliore sceneggiatura originale – Parasite
  • Migliore sceneggiatura non originale – Jojo Rabbit
  • Migliore cortometraggio – The Neighbors’ Window
  • Migliore cortometraggio documentario – Learning to skateboard in a war zone
  • Migliore scenografia – C’era una volta a Hollywood
  • Migliori costumi – Piccole donne
  • Migliore documentario – American Factory
  • Migliore montaggio sonoro – Le Mans ’66 – La grande sfida!
  • Migliore mixing sonoro – 1917
  • Migliore fotografia – 1917
  • Migliore montaggio – Le Mans ’66 – La grande sfida!
  • Migliori effetti speciali – 1917
  • Miglior trucco – Bombshell – La voce dello scandalo

About Eleonora Materazzo 669 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"
Contact: Facebook