Tornano tarantino e wachowsky

Voci, rumors, indiscrezioni su progetti futuri e quant’altro circolano senza freni in questi giorni caldi in cui ad Hollywood si portano avanti idee e si delineano gli scenari delle produzioni che vedranno la luce il prossimo inverno. Cerchiamo quindi di mettere un pò d’ordine.

La notizia più calda di questi ultimi giorni riguarda la sceneggiatrice Diablo Cody, autrice dello script di Juno (che gli è valsa un premio Oscar) e vera rivelazione del 2008. Ebbene la Cody sembra sia stata contattata telefonicamente dal regista Steven Spielberg per scrivere il copione di una commedia ancora senza titolo e su cui si sta mantenendo il riserbo generale in merito ad interpreti, finanziatori e trama. Qualora questo binomio andasse a buon fine si tratterebbe della seconda collaborazione tra i due dopo il partnerariato per lo script sulla serie Tv The United States of Tara. Passiamo ora ad un altro titolo forte di questo 2008 di cui si sta già progettando il secondo capitolo: Iron Man. Dopo il successo al box office La Marvel Studios ha deciso di finanziare il sequel del supereroe d’acciaio interpretato da Robert Downey Jr. stabilendo però allo stesso tempo di stravolgere il team di sceneggiatori che avevano contribuito al successo del primo film. Messi da parte Arthur Marcum, Matt Holloway e Hawk Ostby>, la Marvel ha affidato la stesura dello script a Justin Theroux. Già interprete del Mulholland Drive di David Lynch, Theroux gode in questo momenti di buona fama negli ambienti di Los Angeles per aver scritto e prodotto esecutivamente la nuova commedia di Ben Stiller Tropic Thunder.

Altro progetto in cantiere, che segna nientedimeno che il ritorno alla regia del maestro Tarantino, riguarda la pellicola Inglorious Bastard. La storia ambientata, durante la seconda guerra mondiale, ha già previsto un inizio di riprese fissato per autunno in quel di Germania e Francia. Tarantino, però, è ancora alla ricerca di un partner finanziario che si affianchi alla americana Weinstein Company. Due i nomi dei possibili finanziatori: Brad Pitt e Leonardo Di Caprio. Per entrambi il regista sembra aver già pronto un ruolo da protagonisti nel film stesso, ma la sua idea è quella di allargare la collaborazione artistica anche al fronte economico.

Veniamo infine ad una voce che circola in queste ore sul web e che sta già creando molte aspettative per tutti i fan della trilogia di “matrice” avveniristica. Sembra infatti che i fratelli Wachowsky torneranno al lavoro insieme con Keanu Reeves/ Neo per portare sul grande schermo l’ennesimo adattamento di un supereroe nato dai laboratori della DC Comics. Il personaggio in questione è Plastic Man, un uomo in grado di modellare il suo corpo in qualsiasi forma. La notizia deve ancora avere riscontro, ma intanto già in molti sognano di rivivere con questa nuova opera i fasti di un film che aveva stravolto ogni canone della fantascienza. Correva l’anno 1999 e in sala usciva Matrix.

About Francesco Buosi 376 Articoli
Onnivoro cinematografico e televisivo, imdb come vangelo e la regia come alta aspirazione.
Contact: Facebook