Creative commons: torno subito debutta in sala

IL FILM DI SIMONE DAMIANI CREATO DAL WEB SBARCA AL CINEMA

Può un film creato per internet giungere inaspettatamente al cinema? Ebbene, nel tradizionalissimo mondo della distribuzione italiana verrebbe da rispondere con un no secco. Eppure (pronti a fare l’applauso!) è successo! Proprio così, è accaduto l’impensabile, ovvero che Simone Damiani, giovane regista trentenne italiano, due anni fa, senza alcun timore rverenziale e/o qualche grande aspettativa, ha caricato in rete il suo primo lungometraggio: “Torno Subito”.

Il film è nato interamente grazie al web ed è naturale che proprio lì sia stato inizialmente distribuito, attraverso le sempre più diffuse licenze Creative Commons. Però l’opera arriverà presto al cinema perché è stata scelta per partecipare a “Prime visioni 2010”, che è una rassegna organizzata dalla regione Lazio per dare visibilità agli esordienti. Una scelta encomiabile quella della manifestazione, ma stando anche a leggere la sinossi (un uomo che vuole trasformarsi in scimmia..), la pellicola sembra molto interessante, affrontando tematiche molto care all’uomo moderno.

L’appuntamento per i curiosi è al cinema Detour di Roma, dove sarà proiettato “Torno subito”, a cui seguirà una tavola rotonda per discutere sulle opportunità, i vantaggi e gli svantaggi di queste licenze che stanno invadendo il mondo della musica e presto anche il cinematografo in generale. Parteciperanno all’incontro: ovviamente il regista del film Simone Damiani; Gianluca Bernardo del gruppo musicale Rein e Giulio De Luise, fondatore di Busk.fm, una innovativa piattaforma web per scoprire, condividere e scaricare, in modo gratuito e legale, musica di artisti indipendenti di tutto il mondo.

Per approfondimenti e per “vedere” la pellicola: http://ilmiofilm.wordpress.com/

A cura di Davide Monastra

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook