I progetti di roma&lazio film commission

IN GIRO PER LA REGIONE A CURIOSARE

Set che iniziano e set che finiscono le lavorazioni. Sarà un autunno caldo quello del Roma Lazio Film Commission. Dopo il successo delle iniziative al Festival del Cinema di Roma con l’INFODAY, che ha visto la collaborazione con MEDIA Deesk Italia e Antenna MEDIA, sono ora previste numerose attività legate all’assistenza di produzioni nazionali e internazionali sul territorio laziale.

Numerosi i film ambientati nella capitale, dove sono terminate le riprese di due pellicole.

Andrea Segre ha concluso le riprese del suo primo lungometraggio girato al Pigneto Shun Li e il Poeta, e Giacomo Faenza per l’Orkestra Entertainment, ha chiuso il set del suo film-documentario Bici, canguri e grigliate ambientato, nonostante il titolo, nel centro storico di Roma.

Al contrario ieri sono iniziate le riprese di uno dei 12 episodi dedicati al cinema italiano neorealista, tratti dal testo di storia del cinema di Mark Cousins The story of film. Accesi i riflettori sul set per l’esordio alla regia di Saverio Di Biagio dal titolo Qualche nuvola, con v cast d’eccezione formato da Elio Germano e Valerio Mastrandrea.

Largo anche ai giovani con Il pranzo di Natale 2010, iniziativa promossa dalle produzioni Marechiarofilm e Kinesis, con la partecipazione di registi affermati e film maker, e inviato attraverso il web studenti. Un lungometraggio in digitale dedicato alla festività natalizia.

Infine sempre nei programmi del Roma Lazio Film Commision rientra l’inizio delle riprese di ADHD, il Codice dell’Anima,di Stella Savino. Pellicola che nasce dalla collaborazione e coproduzione Italia-Germania.

E se siete curiosi riguardo alle altre iniziative relative a Roma Lazio Film Commission, è nato da poco il servizio sms e l’applicazione per smartphone gratuito. Parola d’ordine vietato non sapere!

Francesca Vennarucci

About admin 2554 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook