Bernardo bertolucci sperimentera’ il 3d

IL REGISTA A SKY: “IO E TE” DI AMMANITI IL MIO PROSSIMO FILM

Le notizie sono due. Sono inaspettate e piacevoli. La prima è che Bernardo Bertolucci ritorna dietro la macchina da presa, dopo dieci anni da “The Dreamers”. La seconda è che lo farà utilizzando la tecnica più diffusa del 2010: il 3D, la terza dimensione. Il regista ha dichiarato a Sky Cine News:

C’è una cosa che mi affascina molto e che sto sperimentando per il mio prossimo film Io e te: ho pensato di girarlo in 3D. È un film molto piccolo, che si svolge quasi tutto in una cantina e ho pensato che proprio il 3D mi darà qualcosa in più, la possibilità di andare così a fondo nella scenografia, così a fondo nell’ombra e nel mistero di una cantina, come si va a fondo anche con i personaggi. Insomma del 3D mi piace molto come i corpi e i volti vengono fuori. Con Ammaniti stiamo lavorando alla sceneggiatura insieme a Umberto Contarello, che è una voce nuova tra noi due. Appena ho letto il libro ho subito deciso di farne un film”.

Dunque Bertolucci è ormai prossimo a cominciare le riprese di “Io e te”, che come sapete è l’ultima fatica letteraria del prolifico Nicolò Ammaniti. La storia è quella di un fratello e di una sorella che si ritrovano, per alcune vicessitudini, a dover vivere in uno scantinato. L’attesa per vedere questo gioiellino al cinema non può che essere altissima. Del resto il regista parmigiano è forse l’ultimo grande autore del cinema italiano e, perché no, quello che ci possiamo augurare è che sia proprio lui a trovare una nuova grammatica e sintassi per questo nuovo linguaggio che ha invaso la celluloide. Vi terremo aggiornati su tutti i futuri sviluppi del progetto.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook