Il tribeca film fest diventa ambizioso

STA PER COMINCIARE L’EDIZIONE 2011 CON UNA NUOVA PROPOSTA

Nella serie eventi che crescono e ampliano il loro raggio di azione, la notizia del giorno è che il brano “Candle in the wind” stavolta avrà un tono più gioioso, il motivo sarà l’introduzione cantata da Elton John per il lancio del nuovo Tribeca Film Festival, un’esibizione live nel “Triangle behinde canal street” di Manhattan. L’edizione 2011, organizzata dal 20 aprile al 1° maggio, si aprirà con “The union”, documentario diretto dal redivivo Cameron Crowe, che farà da traghettatore alle numerose pellicole di stampo europeo ed asiatico presenti alla kermesse.

La cofondatrice del festival insieme a Robert De Niro, Jane Rosenthal, ha dichiarato in conferenza stampa che si parlerà anche in italiano durante questa rassegna cinematografica, a partire dalla proiezione di “Una vita tranquilla” di Claudio Cupellini, che affiancherà pellicole di maggior budget quali “The Good Doctor” con Orlando Bloom, “The perfect family” con il ritorno (di fiamma) di Kathleen Turner e, in anteprima mondiale, “Beyond the Black Rainbow”. Il fantahorror scritto e diretto da Panos Cosmatos, fortemente voluto in concorso, racconta la storia futura di uno squilibrato analista che tiene prigioniera nel suo laboratorio una giovane donna.

A livello produttivo il Tribeca vuole lasciare il segno quest’anno, utilizzando i servizi di streaming internet e video-on-demand, l’ente organizzativo vogliono proporre la visione dei film al pubblico direttamente attraverso le piattaforme iTunes, Amazon o Netflix, dichiarando una sorta di “conflitto” col monopolio delle grandi major che finora gestiscono l’intera fetta del mercato. La rivoluzione parte da New York……!

Diventa fan di Film 4 Life su Facebook

About admin 2554 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook