How i met your mother: che l’ottava stagione abbia inizio (ma anche fine)

ATTENZIONE QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER! 

Alla fine della settima stagione di How met your mother avevamo finalmente scoperto che il matrimonio da cui la serie era partita e aveva girato intorno tanto da dover, per molti, prendere il titolo di How married Barney era quello tra il biondo farfallone e la bellissima Robin.

L’ottava stagione parte proprio da lì ma ovviamente, come il telefilm ci ha insegnato, non è detto che la cerimonia si celebrerà in quanto il buon Ted si ritrova ora in mezzo ai dubbi di entrambi gli sposi.

Se l’amore tra Barney e Robin sarà coronato lo scopriremo più in là visto che anche questa prima puntata dell’ottava stagione, dopo aver dato qualche piccolo indizio, parte con il solito flashback e ci riporta al punto in cui Ted ha portato via dal suo matrimonio Victoria. L’unica certezza dell’inizio della nuova stagione di HMYM è che neanche Victoria è la donna giusta per Ted anche se, proprio mentre lui è sconsolato da questa consapevolezza e siede su una panchina arriva la ragazza con l’ombrello giallo della quale, ovviamente, ancora non si conosce il volto.

Quando HMYM uscì molti dei suoi fan lo paragonarono all’indimenticata serie televisiva Friends e, in effetti, sia per la varietà dei personaggi che compongono lo show, sia per il fatto che i luoghi in cui le storie si svolgono sono principalmente due, una casa che in realtà appartiene al gruppo e un pub, il paragone poteva essere consono. Arrivati però all’ottava stagione di una serie che gira attorno a un mistero e ha una narrazione a dir poco non lineare si scopre che i suoi limiti stanno proprio in queste due ultime caratteristiche, che alla lunga possono stancare, e nel fatto che molti dei personaggi principali non hanno subito alcuna evoluzione. Mentre Lily e Marshall sono diventati genitori e Barney comunque ha ceduto all’amore, e poco importa se arriverà o meno alla fine del suo percorso, Robin ma soprattutto Ted sono sempre rimasti identici: l’una donna indipendente e mascolina, l’altra lo sfigato che o molla per mancanza di convinzione o viene mollato.

La verità è che oramai almeno da un paio di serie chi regge l’intero gruppo e rende il telefilm ancora degno di essere visto è solo Barney con la sua ironia. Sarebbe il caso, forse, di incentrare questa ottava stagione sulla storia d’amore tra Ted e la donna che sposerà anche se, probabilmente, la donna con l’ombrello giallo che dovrebbe essere “la madre” rimarrà ancora per un po’ una mera comparsa.

(26 settembre 2012)

About Sandra Martone 1239 Articoli
Fiera, sommessa, repentina e breve. Anima d'annata ma anche editor e talent scout.
Contact: Facebook