James cameron scelto per girare "l’informazionista"

IL REGISTA AVRA’ IL COMPITO DI PORTARE AL CINEMA IL ROMANZO DI TAYLOR STEVENS

La Lightstorm Entertainment ha comunicato di aver acquistato i diritti per procedere all’adattamento del best-seller L’informazionista, affidandone la regia a James Cameron, attualmente impegnato nella lavorazione di Avatar 2 e Avatar 3.

La storia raccontata nel libro ha come protagonista Vanessa “Michael” Munroe, una donna scaltra e trasformista, poiché è in grado  di passare con facilità dalle sue sembianze femminili a quelle maschili, grazie alla sua linea filiforme e un volto tenebroso e androgino. Nella vita si occupa di raccogliere informazioni a pagamento su commissione e non conosce mezzi termini, se occorre sa essere spietata fino in fondo.

Richard Burbank, un ricco petroliere, le affida l’incarico di investigare sulla scomparsa della sua figliastra Emily, avvenuta quattro anni prima nell’Africa centro-occidentale. Vanessa non esita ad accettare, cogliendo l’occasione di tornare a casa nella sua terra natale. Così dagli Stati Uniti parte per Douala, nel Camerun, dove è cresciuta. Per la ragazza questo viaggio, sarà un ritorno alle origini, e alla riscoperta di sé stessa, che avrà il suo caro prezzo da pagare.

Cameron, ancora una volta, collaborerà con Jon Landau, ma i due soci non hanno ancora trovato uno sceneggiatore che si occupi dell’adattamento. Il regista, non appena ha ricevuto la proposta  si è dimostrato davvero affascinato dal personaggio intuitivo e avventuroso di Vanessa Michael Munroe, da sentire subito il desiderio di proiettare la dimensione intima di questa donna apparentemente priva di una sua vera identità. Non a caso è il padre di Avatar sa bene che ognuno di noi si cela dietro diverse facce, reali e virtuali.

Maria Teresa Limosa

(24 ottobre 2012)

About Collaboratori Esterni 377 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori