Akira fa ritorno nelle sale cinematografiche il 29 maggio

SI CELEBRA IL 25° ANNIVERSARIO DEL CAPOLAVORO DELL’ANIMAZIONE NIPPONICA

Tokyo, 2019. Nella città devastata dalla Terza Guerra Mondiale, regna il caos: bande di motociclisti si fronteggiano, gruppi di terroristi e di ribelli mettono la città a ferro e fuoco, sette religiose proliferano in attesa della seconda venuta del leggendario Akira. Questo è l’incipit di uno dei capolavori dell’animazione giapponese, un’opera di livello impareggiabile che ha fatto la storia del fumetto e dell’animazione e, tornerà sul grande schermo per la prima volta in digitale 2K,  solo il 29 maggio in occasione del suo venticinquesimo anniversario.

Tratto dall’omonima serie di OtomoAkira fu realizzato con il supporto dell’autore che ne curò la regia, l’elaborazione del layout e le correzioni dei disegni chiave, sino a quando nel 1988 il film arrivò finalmente nelle sale conquistando milioni di fan in tutto il mondo. Akira  è un lungometraggio completo che fonde al suo interno elementi di  2001: Odissea nello spazio, I guerrieri della notte, Blade Runner e Il pianeta proibito ed inoltre, è annoverato da Wired tra i 20 migliori film di science fiction di tutti i tempi assieme a Blade Runner, Gattaca e Matrix

Sarà un ottima occasione celebrarel’imponente produzione di Akira che a distanza di ben venticinque anni il suo fascino risplende ancora nel firmamento della cinematografia. Si è parlato tempo fa di  un remake americano in live action, ma nessuno potrà battere l’opera di Otomo. 


About Carlo Lanna 284 Articoli
Giovane ragazzo casertano, vive a pane, libri, cinema e serie tv fin dall'adolescenza. Testardo, timido ed estroverso, sogna di lavorare presso un ufficio stampa e di trasferirsi a Londra solo per poter far colazione tutte le mattine in quel pittoresco Starbuck del quartiere di Bayswater.