Premio Mattador: largo ai giovani talenti della sceneggiatura

APPUNTAMENTO A VENEZIA IL 17 LUGLIO PER LA PREMIAZIONE DEI GIOVANI TALENTI DELLA SCENEGGIATURA

Noi di Film4Life lo abbiamo sempre detto: Largo ai giovani. Ecco allora che ci troviamo a voler comunicare a tutti della bella iniziativa dell’associazione Mattador, che per il quarto anno premierà i giovanissimi talenti della sceneggiatura.

Mercoledì 17 luglio alle ore 18.30, nelle Sale Apollinee del Teatro La Fenice di Venezia, verranno infatti premiati i vincitori del 4° Premio Internazionale per la Sceneggiatura MATTADOR dedicato a Matteo Caenazzo e rivolto a sceneggiatori dai 16 ai 30 anni. Un premio importante consegnato da una giuria altrettanto prestigiosa, composta da Luca Lucini (regista, presidente di giuria),Stefano Basso (sviluppo progetti Fandango), Fabrizio Borin (docente di Storia del Cinema italiano e Filologia cinematografica Università Ca’ Foscari), Donatella Di Benedetto (responsabile sviluppo TV Cattleya) e Anna Stoppoloni (sceneggiatrice, già producer e story editor per RAI e Mediaset). I nomi dei due vincitori si conoscono già e sono il ventunenne Lorenzo Zeppegno di Moncalieri (TO) con Attraverso il vetro  e il ventenne Alessandro Padovani di Pedavena (BL) con Ali di carta.

I due vincitori saranno accompagnati da sceneggiatori professionisti nell’approfondimento e nello sviluppo del loro lavoro.

Oltre al tutoraggio e al premio di 1.500 euro al miglior percorso di sviluppo del soggetto, quest’ultimo reso possibile grazie alla collaborazione con la Provincia di Trieste, il vincitore della sezione sceneggiatura riceverà un premio di 5.000 euro. Il vincitore della sezione CORTO86, premiato con la realizzazione del film tratto dalla sua sceneggiatura, sarà affiancato da tutor professionisti in tutte le fasi del processo produttivo del suo cortometraggio di cui potrà firmare anche la regia.

I vincitori delle altre sezioni saranno annunciati mercoledì 17 luglio e saranno premiati, insieme ai vincitori della borsa di tutoraggio, durante la cerimonia aperta al pubblico alle Sale Apollinee. Gli autori premiati avranno inoltre la possibilità di veder pubblicati i loro lavori nei volumi della collana Scrivere le immagini. Quaderni di sceneggiatura (Eut-Mattador).  A tutti i vincitori sarà consegnato un Premio d’artista ispirato al percorso creativo di Matteo: per questa edizione il premio è realizzato dal noto artista contemporaneo Massimo Pulini che ha eseguito diverse opere originali intitolate Attraverso Matteo, ognuna sopra un negativo differente e ritmicamente ripetute attraverso un graffito su vetro.

About Valentina Calabrese 326 Articoli
Critica e ufficio stampa free lance si autodefinisce "agonista del cinema".
Contact: Facebook