Pranzo di Ferragosto e le lasagne

PRIMA DELLE VACANZE ESTIVE, SNACK, SI GIRA! VI PROPONE UN GRANDE CLASSICO PER IL PRANZO DI FERRAGOSTO: LA LASAGNA

Pranzo di ferragosto

Siamo ormai nel pieno dell’estate. Sole, mare, caldo e le vacanze in vista del ponte di Ferragosto. Ed ecco che Snack, si gira! vi propone un film proprio sul particolare giorno di Ferragosto.

Il film Pranzo di Ferragosto, vincitore del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentis” nel 2008, è scritto, diretto e interpretato da Gianni Di Gregorio.

Il protagonista è Gianni, uomo di mezz’età che trascorre le sue giornate tra la casa e l’osteria. È figlio unico, madre vedova, nobildonna decaduta e capricciosa, molto opprimente. Vivono a Roma e vanno avanti a fatica, essendo pieni di debiti. Alla vigilia di Ferragosto, Alfonso (Alfonso Santagata), amministratore di condominio, si presenta da Gianni per riscuotere quanto gli è dovuto. Alla fine Alfonso propone a Gianni l’estinzione di tutte le sue spese in cambio di un favore: ospitare la madre Marina per la notte e il giorno successivo di Ferragosto, così che lui possa partire per le terme. L’accordo, però, non prevede anche l’arrivo di una seconda donna, la zia di Alfonso, Maria. La donna, una simpatica anziana con problemi di memoria, è una grande esperta nel cucinare le lasagne. Gianni, nonostante la riluttanza inziale, decide di ospitarla, accettando denaro dall’amministratore.

pranzo di ferragosto HPer il protagonista di Pranzo di Ferragosto, gli ospiti non finiscono qui: è infatti obbligato a offrire ospitalità anche una terza donna, la mamma del suo medico di famiglia, Grazia. Anche questa donna ha diverse problematiche: non può mangiare diversi tipi di cibi e deve assumere una lunga serie di medicinali in momenti precisi della giornata. Ed ecco, dunque, che Gianni si ritrova a vivere numerose e simpatiche avventure, fino a quando pranzano tutti insieme in allegria nel giorno di Ferragosto. Chiaramente il pranzo è a base di lasagne.

Snack, si gira! Vi propone quindi la buonissima ricetta delle lasagne, un piatto che è sempre super apprezzato. E con questa ricetta vi augura una buona estate!

Le lasagne del Pranzo di Ferragosto

lasagne-alla-bolognese-ricetta-di-natale

INGREDIENTI

Lasagne all’uovo
250g di Parmigiano reggiano da grattugiare
500g di mozzarella
200g di prosciutto cotto

Per il ragù
250g di carne di suino macinata
500g di polpa di manzo tritata
250 g di passata di pomodoro
50 g di carote
40g di latte intero
50g di cipolle
1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
50 g di sedano
sale fino q.b.
Pepe nero
250 g di vino bianco
3l acqua

Per la besciamella

1l di latte intero
100g di burro
100g di farina 00
noce moscata
1 pizzico di sale fino

PROCEDIMENTO

Per preparare le lasagne alla bolognese cominciate preparando il sugo. In una padella fate un soffritto di   sedano,  carota  e cipolla. Aggiungete la carne e sfumate con il vino bianco.  Non appena l’alcol sarà evaporato del tutto e il fondo risulterà ben asciutto, versate la passata di pomodoro e fate cuocere.

Ora occupatevi della preparazione della besciamella: prendete un pentolino e fate a scaldare il latte. Nel frattempo in un altro tegame sciogliete il burro a pezzetti a fuoco dolce e, quando sarà sciolto, toglietelo dal fuoco ed aggiungetevi la farina setacciata. Mescolate energicamente con la frusta per ottenere un composto senza grumi. Quindi rimettete il pentolino sul fuoco, per dorarlo leggermente.

Quando il latte sarà caldo, aromatizzatelo con la noce moscata grattugiata e un pizzico di sale. A questo punto potete unirlo al composto di burro e farina. Mescolate energicamente gli ingredienti con una frusta a mano e fate addensare a fuoco dolce: il composto deve risultare omogeneo e senza grumi. Cuocete la besciamella per circa 5-6 minuti a fuoco dolce, fino a quando non sarà cremosa.

Dopodiché passate alla composizione delle lasagne: prendete una teglia o una pirofila rettangolare. Distribuite un filo di besciamella sulla teglia in modo uniforme su tutta la superficie, poi adagiate le lasagne  e versate nuovamente un sottile strato di besciamella, uno di ragù, mozzarella, prosciutto cotto e parmigiano grattugiato avendo cura di coprire tutta la superficie della teglia. Create quindi altri strati, alternando tutti gli ingredienti. Terminate con lo strato di ragù e una spolverata di abbondante Parmigiano grattugiato. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per circa 25 minuti.

About Krizia Ricupero 107 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".