Scompare a Roma il produttore cinematografico Angelo Rizzoli

angelo_rizzoli.jpg

ALL’ETÀ DI 70 ANNI ANGELO RIZZOLI, FIGLIO DI ANDREA, SI LASCIA ALLE SPALLE UNA VITA TORMENTA MA IMPREZIOSITA DA TANTISSIMI CAPOLAVORI DEL CINEMA

È scomparso questa notte, presso il Policlinico Gemelli di Roma, il produttore cinematografico Angelo Rizzoli. Figlio di Andrea, ed erede di una delle più importanti famiglie italiane, Angelo Rizzoli, nacque a Como nel 1943, soffriva di problemi cardiovascolari ed era afflitto dalla sclerosi che lo tormentava fin da quando era ragazzo.

Rizzoli, nella sua vita, oltre ad essere produttore di grandi film, ha sempre dovuto vedersela con la giustizia affrontando sei processi in poco meno di trent’anni; prima rimase coinvolto con l’accusa di bancarotta fraudolenta in relazione al Corriere della Sera, poi si fece il suo nome nello scandalo P2 e, ancora, nuovamente bancarotta fraudolenta per il fallimento di quattro società da lui controllate.

Ma, in relazione alla sua fiorente carriera di produttore, lo ricordiamo per aver messo la firma in capolavori immortali come La Dolce Vita, 8eMezzo, Umberto D. e La Contessa Scalza.

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook