The Crown 3: first look

THE CROWN ARRIVA SU NETFLIX: LA NOSTRA RECENSIONE DELLA PRIMA PUNTATA DELLA TERZA STAGIONE

The Crown 3Disponibile da ieri su Netflix la terza stagione di The Crown, acclamata serie che svela i misteri della Casa Reale inglese e della sua più longeva regnante, Elisabetta II. Anticipate in Italia da una geniale trovata pubblicitaria che nei giorni scorsi ha fatto molto parlare e che ha visto protagonista Emanuele Filiberto di Savoia (intorno ai cui messaggi divulgati online si è fantasticato abbondantemente), le 10 nuove puntate dello show vedono un totale cambio di cast.

Dopo essere già stata regina nel film La Favorita, la cui interpretazione le è valsa il Premio Oscar come Miglior Attrice Protagonista, torna nuovamente a indossare la corona Olivia Colman, incredibile nel ruolo della Regina Elisabetta II: regale e glaciale, saggia e composta, non fa rimpiangere Claire Foy. Accanto a lei anche Tobias Menzies (Principe Filippo) e Helena Bonham Carter perfetta nei panni della Principessa Margaret, eccentrica e viziata.

Cambio di volti dettato dalla necessità di dover mostrare un repentino avanzare degli anni: la prima puntata si apre proprio con il passaggio del testimone da un’interprete all’altra, in una scena che anticipa i titoli di testa e che che non ci mostra subito il volto della nuova Elisabetta. Quello che vediamo, in una sala gremita di persone e due corgi, è l’ingresso di una donna mai visibile in volto che si ferma davanti a due cavalletti su cui poggiano due ritratti, gigantografie di due francobolli. Da una parte la vecchia versione, con il volto della giovane Elisabetta, dall’altra la nuova che sarà data di lì a breve alle stampe, con la “meno giovane” donna. Solo ora, dopo averne visto il ritratto a confronto con la predecessora, abbiamo il primo piano della nuova regina.

The Crown 3 parte dal 1963, alla vigilia delle nuove elezioni che portano alla vittoria i laburisti guidati da Harold Wilson. Un periodo di grandi cambiamenti, non solo politici. Infatti è dello stesso anno una grave perdita, fortemente sentita dalla regina e dalla Gran Bretagna tutta, oltre alla scoperta di avere una spia del KGB infiltrata a Buckingham Palace, notizia che sarà tenuta nascosta per decenni.

Fino al 1977 si avranno numerose turbolenze, tra scioperi, crisi finanziaria e Guerra Fredda, oltre a dinamiche private non proprio tranquille: nella prima puntata vediamo l’insoddisfazione di Margaret per il suo matrimonio e la notizia di un prossimo viaggio negli Usa che potrebbe aiutarla a riavvicinarsi al marito. Ma sarà davvero così? Inoltre nei prossimi episodi arriveranno i giovani figli, e sappiamo che è proprio di quel periodo l’inizio della frequentazione di Carlo con Camilla.

La prima puntata dello show non delude e sembra portarsi perfettamente in piano con le stagioni precedenti, senza farne sentire lo stacco, e con l’attenzione ai dettagli a cui lo spettatore è stato da sempre abituato.

About Eleonora Materazzo 642 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"
Contact: Facebook