Venezia 80: i panel di Alfiere Productions

A VENEZIA 80 IL 2 & 3 SETTEMBRE TRE EVENTI ORGANIZZATI DALLA ALFIERE PRODUCTIONS DI DANIELE URCIUOLO

LOCANDINA EVENTOSaranno tre i panel dedicati al mondo del cinema organizzati da Alfiere Productions di Daniele Urciuolo, realtà attiva nel panorama dell’Entertainment italiano ed equamente suddivisa tra produzione cinematografica e organizzazione di Festival. Al Lido di Venezia, durante l’80° edizione della Mostra internazionale d’Arte Cinematografica la Biennale di Venezia, il produttore Daniele Urciuolo con la supervisione di Cinzia Sanna, il coordinamento di Simone Bracci e il supporto dei suoi collaboratori, ha organizzato tre incontri di settore che vedranno ospiti, talent e personalità del cinema intervenire in presenza.

Si comincia il 2 settembre alle ore 16.15 presso lo Spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo, all’interno dell’Hotel Excelsior del Lido di Venezia con l’incontro dal titolo “Co- produzione internazionale: uno sguardo al futuro”, che verrà moderato dal giornalista e critico cinematografico Emanuele Rauco e dall’attrice Giorgia Fiori. Ospite d’eccezione l’attrice Demetra Bellina, protagonista del film “Non credo in niente” di Alessandro Marzulllo, che riceverà il premio Mujeres nel Cinema dalla fondatrice Giulia Rosa D’Amico. Il Panel sarà motivo di incontro tra produttori italiani e internazionali, come Alfredo Federico per 39FILMS, Giulia Lupetti per Catalyst Studios, Simone Bracci per Renaissance Produzioni, Lorenzo Lazzarini per Daitona, e vedrà altresì interventi di Daniele Corvi, direttore del Perugia Love Film Festival e membro dell’Umbria Film Commission, nonché di Cinzia Sanna, esperta di bandi e tax credit, e di Emiliano Biraku, vicepresidente di Confesercenti metropolitana di Venezia e Rovigo.

Il 3 settembre alle ore 14.00, sempre presso lo Spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo, all’interno dell’Hotel Excelsior del Lido di Venezia, l’attrice Fabiola Dalla Chiara presenterà il documentario “Grazie Lina”, dedicato a Lina Wertmuller, diretto da Yari Gugliucci e prodotto dallo stesso Urciuolo per Alfiere Productions. “Grazie Lina” è il racconto inedito di vent’anni di amicizia e collaborazione artistica tra l’attore Yari Gugliucci e la regista Lina Wertmuller, prima donna a essere candidata all’Oscar come miglior regista nel 1977, vincitrice dell’Oscar alla carriera nel 2020. L’Attore Gugliucci la ricorda con aneddoti e materiale d’archivio dallo stesso raccolto nel corso di questi anni. Entrambi interverranno sul palco per raccontare la loro esperienza prima e durante la realizzazione del film. Sarà presente in prima battuta il dott. Giovanni Acampora, Presidente Camera di Commercio Latina e Frosinone, Presidente Si Camera e Presidente Assonautica Italiana, che interverrà sull’importanza del Cinema italiano e della sua ricaduta in termini economici e imprenditoriali sui territori interessati e sulla convenienza delle imprese al loro sostegno. Previsto anche l’intervento di Federica Fina, marketing communication manager e responsabile enoturismo di Cantine Fina, e dell’artista e illustratore Luca Valerio d’Amico, autore della locandina di “Grazie Lina”, a cui seguirà la proiezione del documentario.

Sempre il 3 settembre alle ore 18.00, nella Sala degli Specchi, prestigiosa location dell’Hotel Ausonia Hungaria al Lido di Venezia, il produttore Simone Bracci e l’attrice Giorgia Fiori modereranno il panel dal titolo “Festival del cinema: le opportunità sul territorio italiano”, evento che vedrà un confronto diretto tra i protagonisti di alcuni Festival cinematografici italiani tra cui il Catania Film Fest con il fondatore Cateno Piazza, il Fara Film Festival con il presidente Riccardo Martini, lo Stenterello Film Festival con il co- direttore Andrea Muzzi, Cineincontriamoci con il fondatore Mattia Scaramuzzo. Previsti anche gli interventi di Veronica Ursida, Andrea Basolu e dei rappresentanti dei media partner Younger’s in movie e Film 4 Life. Seguirà un rinfresco per tutti gli ospiti sulla terrazza dell’Hotel con special wine partner Cantine Fina.

Daniele Urciuolo, oltre a presentare il documentario “Grazie Lina” il 3 settembre, sarà protagonista a Venezia 80 anche come organizzatore generale dei cortometraggi “Dive” di Aldo Iuliano – in concorso nella sezione Orizzonti – e “Bob & Weave” di Adelmo Togliani, che sarà presentato il 5 settembre all’Italian Pavilion, oltre ad aver partecipato in produzione, assieme a Cinzia Sanna, al film “Anna” di Marco Amenta, girato in Sardegna lo scorso anno, che sarà presentato in anteprima alle Giornate degli autori – notti veneziane.

“Venezia è uno dei festival cinematografici più importanti al mondo – ha dichiarato Urciuolo – e per me è sempre un onore e un piacere essere qui. Quest’anno lo sarà in maniera ancor più preminente perché con Alfiere productions siamo presenti con eventi e con opere in concorso, riconoscimento di un lavoro durato un anno, assieme alle produzioni con le quali ho collaborato e ai miei colleghi, e sono felice di poter condividere questi momenti con grandi artisti e professionisti del cinema. Il messaggio che vorrei trasmettere è che l’industria cinematografica è in ripresa e dobbiamo sostenerla perché continui a regalarci emozioni uniche”.

Tra i partner Alfiere Productions ringrazia Camera di Commercio Latina e Frosinone, Azienda Speciale Informare, Blue Forum Italia, Assonautica Italiana, Volare Immobiliare, Sartoria Casale, Younger’s in Movie, Film 4 Life, Mujeres nel cinema, Martini eventi, Stenterello Film Festival, Catania Film Fest, Fara Film Festival, Cineincontriamoci, Corti in cortile, Love Perugia Film Festival, Fondazione Ente dello Spettacolo, Hotel Excelsior Lido di Venezia, Hotel Ausonia Hungaria e Cantine Fina.

 

About Redazione Film4Life 5826 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook