Amoreodio: una produzione underdog film

UNA GIOVANE SOCIETÀ INDIPENDENTE E NUOVI FILM PER UN PUBBLICO CHE VUOLE VEDERE QUALCOSA DI DIVERSO

Se il sistema di produzione e distribuzione in ambito cinematografico, nel nostro Paese in particolare, non permette ai prodotti non commerciali o agli autori esordienti di avere la giusta visibilità, si troveranno soluzioni alternative. È questo il caso del gruppo Ring, di MySelf e di tante altre realtà produttive che sono nate e cresciute con le proprie forze, perché non è possibile fare altro. Davanti a questa chiusura totale, anche Underdog Film ha deciso di reagire: giovane società di produzione cinematografica indipendente con sede in Roma, con lo scopo di recuperare quella dimensione collaborativa e soprattutto umana che ha caratterizzato il grande cinema nostrano del passato.

Amoreodio è il primo progetto di Underdog Film, opera prima del regista Cristian Scardigno. Il trailer, molto interessante, ci mostra una coppia di giovani fidanzati oppressi da genitori e istituzioni, frustrati da regole di comportamento che inibiscono i loro desideri. Tratto da un fatto realmente accaduto, che non è difficile intuire con precisione, si presenta come un film lontanissimo dal prodotto italiano da botteghino e per questo, degno di nota. Sarà anche il primo lungometraggio eco-sostenibile in quanto la Underdog ha intenzione di sperimentare nuove modalità di produzione sostenibili per l’ambiente; il suo ultimo progetto sarà infatti realizzato seguendo il “codice di regolamentazione per una produzione cinematografica sostenibile”.

Il panorama offerto da piccole realtà come questa è decisamente incoraggiante. Non solo ci danno la possibilità di vedere qualcosa di “altro” rispetto ai film che solitamente sono in sala, ma ci danno anche una riprova (se non fosse ancora abbastanza chiaro) di quanto il cinema italiano sia vivo e vivace anche in momenti di crisi profonda.

About admin 2566 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook