Jeff goldblum: l’esteta del cinema blockbuster

FOCUS SU UNO DEGLI ATTORI PIÙ CELEBRI DEGLI ANNI ’80…COSA FA AL GIORNO D’OGGI?

Chiunque veda il volto sorridente di Jeff Goldblum lo associa immediatamente al protagonista sfortunato de La Mosca, celebre horror movie anni ’80 targato David Cronenberg, in cui ha impressionato milioni di spettatori con il suo esperimento mal riuscito che lo ha trasformato in un incrocio tra una mosca e un umano.

Questo perchè Goldblum è stato uno degli attori più famosi e di grande prestigio degli anni ’70-’90, dove ha partecipato a tutte le più celebri pellicole. Era uno dei protagonisti del film generazionale Il Grande Freddo, di Lawrence Kasdan, che lo ha lanciato nel mondo dorato di Hollywood insieme a Glenn Close e Tom Berenger, entrambi suoi colleghi, e di Tutto in una Notte, di John Landis. È stato anche uno dei pupilli di Robert Altman con cui nel corso degli anni ha girato quattro pellicole, una tra tutte Terapia di Gruppo.

E ora? Negli ultimi anni l’attore di origine ebraica ha diminuito il ritmo sul set cinematografico, comparendo di rado in alcune pellicole, una delle più recenti Morning Glory accanto a Rachel McAdams e Harrison Ford, mentre si è dedicato al mondo del teatro e della televisione. È comparso infatti in numerose serie tv di successo come guest star. Il ruolo più famoso lo ha avuto sicuramente nella sitcom Will e Grace, dove per tre episodi ha interpretato Scott Woolley, interesse romantico di Karen.

Più recentemente invece ha interpretao uno dei due padri omosessuali di Lea Michele nel telefilm musical più famoso del momento Glee, al fianco di Brian Strokes. Sempre per il piccolo schermo, ma stavolta come protagonista, ha recitato in Criminal Intents, nel ruolo del detective Zach Nicols, per due intere stagioni.

Attore completo, si muove con maestria in tutti i campi dello spettacolo, anche se il ruolo che lo ha reso più celebre in assoluto è sicuramente quello dello scienziato eccentrico Ian Malcom, nella saga firmata Steven Spielberg, Jurassic Park. Tra i protagonisti principali nel primo capitolo, conquista il ruolo di protagonista assoluto nel sequel Jurassic Park – Il mondo Perduto, occupando il posto lasciato libero da Sam Neill. Eccentrico, perennemente vestito di nero e specializzato nella teoria del caos, il personaggio di Goldblum è entrato di diritto nell’immaginario collettivo e, assecondando le news più o meno ufficiali, ricomparirà nell’ultimissimo capitolo della saga, Jurassic Park IV, tra i protagonisti principali.

About admin 2553 Articoli
CURIOSI DI CINEMA
Contact: Facebook