Il cinema a noleggio diventa digitale

A DICEMBRE NASCE ANICA ON DEMAND CON OLTRE 800 TITOLI CINEMATOGRAFICI

Anica si sa, è un caposaldo dell’industria cinematografica italiana. Da qualche tempo a questa parte poi, ha deciso di sviluppare quella che sarà sicuramente un’innovazione nel panorama cinematografico italiano. Un servizio che rivoluzionerà la fruizione di film da parte degli utenti. SI tratta di Anica on Demand, ed è il nuovo servizio che, a partire da dicembre, permetterà di noleggiare film italiani, difficilmente reperibili in dvd, tramite pc, tablet, console e smart tv.

Riccardo Tozzi, presidente Anica, ha parlato di circa 800 titoli già disponibili e di oltre 2000 pronti ad arricchire l’offerta del servizio. Un po’ come succede già da diverso tempo per quanto riguarda la musica e gli ebook, da adesso anche in Italia potremmo usufruire di film grazie ad un semplice click. Non si può ancora parlare di costi ma ci aspettiamo che, visto il target dell’offerta, non siano elevati.

Una delle maggiori preoccupazioni è quella di rendere facilmente accessibile il cinema, integrando le nuove tecnologie che oramai sono intrinseche nella società moderna. Si parla anche della possibilità di poter acquistare direttamente i film, ma in questo caso i costi si avvicinerebbero a quelli di un dvd. Un’offerta quindi che seppur ha grandi premesse, resta quantomeno da migliorare.

La sensazione è che comunque si sta lavorando in senso positivo per cercare di restare al passo dei tempi rispetto alle altre nazioni, cercando di far avvicinare il grande pubblico al cinema, sperando magari che, a seguito di queste crescenti iniziative, lo spettatore medio possa cominciare ad educarsi su quello che purtroppo è ancora un mondo troppo poco apprezzato e sopratutto capito.

Valerio Amer

About Collaboratori Esterni 376 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori