Ferrari 312B di Andrea Marini

LA STORIA DI UNA DELLE MACCHINE PIU’ BELLE E INNOVATIVE DI SEMPRE: FERRARI 312B

FERRARI_POSTER_100x140[2]“Agli albori della Formula1, arrivò la macchina con un motore rivoluzionario, destinato a dominare un decennio, ribaltando le sorti di una scuderia leggendaria.” Ferrari 312B racconta la storia e la nascita di una delle macchine più belle e innovative di sempre. Nel 1970, Mauro Forghieri, ingegnere e capo progettista della Ferrari, decide di far debuttare in pista un nuovo modello di auto sostenuto dalla potenza di un motore rivoluzionario, il mitico V12 contrapposto della Ferrari 312B. Si tratta del primo motore “piatto” della storia delle corse, progettato in origine per una fabbrica aeronautica americana “per poter stare nell’ala di un aereo”. La Ferrari 312B debutta nel 1970 permettendo ai suoi piloti di punta, Jacky Ickx e Clay Regazzoni, di vincere quattro Gran Premi e di gareggiare fino all’ultimo per il titolo mondiale. Grazie a questo modello, inizia la rivoluzione in casa Ferrari, e per la squadra di Maranello inizia uno straordinario periodo di vittorie che durerà almeno un decennio (1970-1980) con 37 vittorie nei Gran Premi, 4 titoli mondiali costruttori e 3 titoli mondiali piloti.

Con Ferrari 312B, Andrea Marini racconta su grande schermo una storia di uomini e motori, ma soprattutto una storia di passioni. In un incredibile mix di velocità, suono e immagini, la pellicola arriva al cinema, solo il 9-10-11 ottobre. Attraverso i preziosi contributi di Niki Lauda, Jackie Stewart, Jacky Ickx, Gerhard Berger e Damon Hill, voci principali e al tempo stesso i testimoni di un’intera epoca in cui la sfida cavalleresca, la competizione, l’aggressività e l’ambizione erano risultato di una passione che non conosceva tregua, rivive il mito Ferrari di un periodo storico entrato nel mito dei motori. In alcuni cinema selezionati, il film verrà presentato in 4K per regalare al pubblico la più alta definizione oggi disponibile al cinema, con una risoluzione quattro volte superiore rispetto alle normali proiezioni digitali 2K, in cui oltre 8.6 milioni di pixel su schermo assicurano la riproduzione fedele di ogni singolo dettaglio.

About Verdiana Paolucci 497 Articoli
Linguista, aspirante giornalista, amante del cinema, malata di serie tv, in particolare dei crime polizieschi.