Berlinale 64: tutti i vincitori

ALLA BERLINALE 64 TRIONFA YINAN DIANO, ORSO D’ARGENTO A WES ANDERSON

Si chiude oggi la 64ma edizione della kermesse tedesca che quest’anno, pur regalando il sole sul famigerato cielo di Berlino, non ha certo brillato di qualità, specialmente per quando riguarda la sezione del concorso.

Ventitrè sono stati i film in gara per aggiudicarsi il prestigioso Orso alcuni diretti diretti da cineasti d’eccellenza, come Wes Anderson, altri da presenze già premiate in quel del Festival come Carmen Llosa.

Le luci luci sul Palast si stanno piano piano spegnendo e questi sono i vincitori che chiudono 10 giorni di sorprese, delusioni ma, soprattutto, di cinema:

Orso d’oro: Black Coal, Thin Ice di Yinan Diao

Gran premio della giuria: The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson

Premio Alfred Bauer: Alain Resnais con Life of Riley

Orso d’argento per la miglior regia: Richard Linklater per Boyhood

Orso d’argento per il miglior attore: Liao Fan per Black Coal, Thin Ice

Orso d’argento per la miglior attrice: Haru Kuroki per The Little House

Orso d’argento per la miglior sceneggiatura: Dietrich Brüggemann e Anna Brüggemann per Stations of the Cross

Orso d’argento per il contributo artistico: Lou Ye per Blind Massage

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook