Film al cinema: quali nuovi film sono in sala

FILM AL CINEMA, DI SEGUITO I NOSTRI CONSIGLI TRA LE NOVITÀ IN SALA

Consigli del giovedì. Un buon motivo perché ogni settimana dovreste essere contenti di riceverli? Vi ricordano che il weekend è alle porte, le lunghe giornate feriali sono quasi finite e due giorni di riposo ci attendono per fare tutto quel che siamo in potere di pensare. Gita in agriturismo? Pic-nic nelle ville comunali? Passeggiata nel centro storico? Barbecue a casa? Il bel tempo dovrebbe conciliare con questo fine settimana, nel quale vi consiglio di trovare un paio d’ore per andare al cinema. Non solo perchè oggi escono molti film buoni e che vi consigliamo di vedere, ma anche perchè ce ne sono molti in sala da recuperare!

FILM AL CINEMA:

HUNGER GAMES – IL CANTO DELLA RIVOLTA PARTE 1 – per curiosi della Ghiandaia

Hunger Games – Il Canto della Rivolta Parte I comincia esattamente dal punto in cui lo scorso anno aveva lasciato in sospeso gli spettatori: Katnis (Jennifer Lawrence) è riuscita ad annientare i sanguinosi giochi ma il suo compito non è finito e con la guida della Presidente Coin ha ora il dovere di salvare i distretti e tirarli fuori da quella politica del terrore il cui massimo esponente è il Presidente Snow. Come se non bastasse la ragazza di fuoco ha l’anima divisa in due: da una parte c’è l’amore per Peeta (Josh Hutcherson), tenuto in ostaggio da Snow, dall’altra c’è un’ incolmabile sete di vendetta nei confronti di quest’ultimo. Tra le varie saghe nate come fenomeni editoriali e poi divenute merce d’intrattenimento per l’industria cinematografica Hunger Games è forse, per merito della penna di Suzanne Collins, quella più interessante.

CHI E’ DAYANI CRISTAL? – per curiosi di ottimi film indipendenti

Chi è Dayani Cristal? è un docu-film girato dal regista indipendente Marc Silver, che parte a mò di inchiesta sulle condizioni dei disperati che tentano di attraversare il confine tra Messico e Stati Uniti. Alla ricerca dell’identità di un corpo senza nome trovato tumefatto nel deserto al confine, l’unico indizio di cui sono in possesso è un tatuaggio con il nome Dayani Cristal. Troppo poco per risalire ad un volto, ma abbastanza per tornare a riflettere sul tema dell’immigrazione e sui problemi culturali che dilaniano e dividono a metà il continente americano – e il mondo in generale. A portare avanti l’inchiesta una figura d’eccezione, un artista molto impegnato nel sociale e che questo film lo ha sia interpretato che prodotto: Gael Garcia Bernal, che grazie alla sua semplicità e grande forza espressiva, ci regala un’altra grande interpretazione.

THESE FINAL HOURS – per curiosi di fantascienza

Ultimo giorno sulla terra, mancano dodici ore alla fine del mondo, e l’Australia è nel panico più totale. Le macchine bruciano, gli uomini si disperano, cercano risposta nel fondamentalismo cristiano quando non si uccidono a vicenda. E’ questo lo scenario che Il regista Zak Hilditch ci presenta con la sua opera, These Final Hours. Il film ci trasporta in un Paese sconvolto dal caos, è lo Stato di natura Hobbesiano, è un disordine morale e politico che scoppia in un momento in cui le autorità non sanno trovare una risposta a quello che sta succedendo.

MY OLD LADY – per curiosi di una commedia sentimentale

Il passato prima o poi torna. Non si può sfuggirlo per sempre. Torna anche quando facciamo finta di dimenticarlo, di perderlo. Torna e riporta con sé il bambino che eravamo, ne riporta i colori e i giochi d’infanzia, ne riporta i dolori, quelli che pensavamo di aver superato, quelli per i quali ci cerca disperatamente un capo espiatorio da condannare. My Old Lady, commedia diretta da Israel Horovits, questo passato lo fa affiorare in una vecchia casa che nasconde nelle crepe delle mura antiche bugie.

 

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook