Pink Carpet: fuori i bassi dalla Croisette


LA CROISETTE DICE NO AI TACCHI BASSI E LE STAR NON CI STANNO

Sulla Croisette nessuno quest’anno deve volare basso. Sembra assurdo eppure l’ultima stravaganza dal tappeto rosso di Cannes è proprio questa. Dopo il divieto ai selfies, che aveva già portato malumori tra le star in cerca di fan, ecco che arriva il no ai tacchi bassi per le signore. Si avete capito bene, niente ballerine o scarpe comodo, alle prime il dress code si fa rigido e scomodo.

cannesMa stiamo calmi un passo alla volta. Tale normativa pare non ammettesse sul red carpet la possibilità di indossare scarpe basse e questo ha comportato che alcune donne si siano vista negata l’entrata alla proiezione di Carol. Un gruppo di signore infatti viene gentilmente pregato di allontanarsi dalla Montee perché l’abbigliamento non è conforme al protocollo, unica colpa quella di indossare scarpe comode, per la precisione delle ballerine. Ok che da sempre il festival del cinema di Cannes in fatto di dress code ha regole rigide, uomini con giacca nera e papillon e donne con abiti eleganti, ma mai era stata applicata la “legge” in modo così ferreo, preoccupandosi addirittura di quale scarpe indossassero le signore.

Quest’anno si è scelto la via dell’intransigenza confondendo l’eleganza con dei dettami ipocriti. Ma diciamoci la verità: da quando per essere eleganti c’è bisogno di un tacco 12? Noi donne i tacchi li metteremmo anche per andare a letto, sono il nostro gioiello preferito ma che non ci si etichetti donne solo per un tacco a spillo. La femminilità, certo non capace a tutte, non necessità di tali strumenti e tantomeno l’eleganza, quella nel vero senso del termine. Va bene che non è il caso di solcare la Croisettes con un paio di All Star, per quanto scarpe storiche e mai passate di moda, ma nemmeno costringere al tacco.

Nonostante la pazza e surreale normativa sia stata smentita su Twitter dal direttore del Festival le star non ci stanno e qualcuna è pronta a schierarsi contro la medesima. L’attrice Emily Blunt definisce “un’assurdità” il dress code e si mette dalla parte di chi ama ballerine e mocassini. I suoi colleghi e partner del film Sicario, Benicio Del Toro, Josh Brolin e il regista Denis Villeneuve, in segno di protesta dicono di voler indossare per la premiere dei bei tacchi alti. Ecco questo sì che sarebbe uno smacco ai boriosi benpensanti dello stile. Elegantissimo il gesto di protesta di Isabella Rossellini che si presenta con un paio di mocassini, stile pantofoline, in velluto nero.

Certo è che, se pur smentita, la notizia ha già fatto indignare non poche persone che hanno considerato il provvedimento alquanto sessista. La vera perdita di eleganza non è delle donne che hanno varcato il red carpet in tacchi bassi ma dei bigotti che hanno varcato la sfera personale dello stile con delle etichette a dir poco ridicole.

cannes

About Redazione Film4Life 5538 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook