Marilyn Monroe: una mostra per i 90 anni

IN OCCASIONE DEI 90 ANNI DELLA DIVA, TORINO CELEBRA MARILYN MONROE CON UNA GRANDE MOSTRA FINO AL 19 SETTEMBRE 2016

Locandina mostra Marilyn MonroeAvrebbe compiuto 90 anni il 1 giugno la diva per antonomasia, Marilyn Monroe, all’anagrafe Norma Jeane Baker. Per celebrare il compleanno di questa icona senza tempo, la cui scomparsa prematura a 36 anni resta ancora avvolta nel mistero, è stata inaugurata a Palazzo Madama di Torino, e sarà visitabile fino al 19 settembre, una mostra a lei dedicata.

Marilyn Monroe. La donna oltre il mito propone al pubblico un’esclusiva raccolta di 150 oggetti appartenuti alla star hollywoodiana per ricostruire e ripercorrere la sua vita e carriera attraverso vestiti, accessori, articoli di bellezza, documenti, lettere, appunti su quaderni, contratti cinematografici, oggetti di scena e spezzoni di film. Molti di questi cimeli sono stati ritrovati nella sua casa di di 5th Helena Drive in Brentwood, California, e lasciati in eredità al suo insegnante di recitazione Lee Strasberg prima di arrivare nelle case d’asta di Christie’s e Julien’s.

Realizzata grazie al contributo di Ted Stampfer (ad oggi il possessore della più grande collezione al mondo di oggetti e altro su Marilyn), la mostra aiuta a capire, soprattutto, la donna che c’era oltre la sensualità travolgente, entrando nella sfera più intima e privata e mettendone in luce, per esempio, l’intelligenza e la personalità brillante. Ha dichiarato a riguardo Maria Paola Ruffino, curatrice della mostra:

Amava leggere e possedeva una biblioteca di 400 volumi, che spaziava dalla letteratura ai temi di psicologia, fino alla storia. Aveva molti interessi. E poi sappiamo che a un certo punto della sua carriera, stufa di esser solo la bomba sexy, si iscrive all’Actor’s Studio per formarsi in maniera professionale come attrice».

Tra gli oggetti in mostra se ne possono ammirare alcuni entrati a pieno titolo nella storia del cinema, come il famoso vestito bianco indossato in Quando la moglie è in vacanza, o altri che ne hanno ancor più consacrato la figura, come il quadro dipinto da Andy Warhol Four Marilyns, seppur mai appartenuto a lei.

Ma nel percorso non poteva naturalmente mancare il repertorio fotografico che immortala Marilyn nella sua eterna bellezza e giovinezza. Le foto in esposizione si snodano tra quelle note e scattate per mano di grandi fotografi come Milton Greene, Alfred Eisenstaedt, George Barris e Bert Stern, a quelle inedite e private, proposte nelle stampe originali dell’epoca.

 

Ecco alcuni oggetti della collezione Ted Stampfer:

About Eleonora Materazzo 548 Articoli
"Suonala ancora, Sam"