Consigli DOC: Doctor Strange e Pif

NON SOLO IL DOTTORE DI CUMBERBATCH, DA PIF A BEN AFFLECK FINO AI TROLLS

in-guerra-per-amoreTorna al cinema un film Marvel, nella prima pellicola post-Civil War, presentando un nuovo personaggio del proprio Universo Cinematografico condiviso. Doctor Strange va così a ingrossare le file della cosiddetta Fase 3, che culminerà nella “guerra infinita” del prossimo Avengers. Una new entry che, complice anche l’azzeccato casting di Benedict Cumberbatch, è destinata a fare breccia nei cuori dei fan, come testimonia l’ottimo esordio di ieri, che l’ha portato già in testa al box-office. Ma chi è immune alla febbre dei cinecomic non disperi, perché il weekend presenta valide alternative. Una è sicuramente il nuovo film di Pierfrancesco Diliberto in arte Pif, alla seconda fatica dopo il (giustamente) celebrato La mafia uccide solo d’estate, chiamato a confermarsi ora col suo In guerra per amore. Sulle orme di A Beautiful Mind di Ron Howard, un altro geniale matematico arriva sul grande schermo, ossia quello interpretato da Ben Affleck in The Accountant, del regista Gavin O’Connor (Warrior), che ha già fatto tappa nella recente Festa di Roma. Non manca neanche l’animazione, questa settimana, con l’ultima avventura da parte della collaborazione Fox/Dreamworks, Trolls, al solito piena zeppa di star hollywoodiane in patria e vogliosa di intrattenere grandi e piccini.

DOCTOR STRANGE

Stephen Strange (Benedict Cumberbatch) è un rinomato neurochirurgo. Altezzoso, modesto e arrogante, dopo un incidente d’auto, scopre di non poter più maneggiare i suoi adorati ferri perché le sue mani subiscono delle lesioni ai nervi. Il suo ego smisurato lo convince a tentare ogni operazione possibile al fine di accelerare il processo di guarigione delle cellule, ma senza risultato. Per caso scopre che un precedente paziente dell’ospedale, era riuscito a riacquistare l’uso delle gambe grazie a una misteriosa medicina in Nepal. Strange parte con un biglietto di sola andata in direzione Kathmandu, dove incontra il potente Antico (Tilda Swinton) e la sua cerchia di mistici. Inizia per Strange un duro allenamento dove conoscerà magie, mondi oscuri e la capacità di alterare il tempo e lo spazio. Con una grafica spettacolare che darà allo spettatore l’idea di sentirsi in Inception e Interstellar, riferimenti ad altre opere Marvel e cameo di Stan Lee, Doctor Strange introduce un nuovo mondo che lascerà gli spettatori senza fiato e con mille domande sulla vita, le seconde possibilità e la preziosità del tempo a nostra disposizione.

IN GUERRA PER AMORE

1943. Mentre il mondo è nel pieno della seconda guerra mondiale, Arturo vive la sua travagliata storia d’amore con Flora. I due si amano, ma lei è la promessa sposa del figlio di un importante boss di New-York. Per poterla sposare, il nostro protagonista deve ottenere il sì del padre della sua amata che vive in un paesino siciliano. Arturo, che è un giovane squattrinato, ha un solo modo per raggiungere l’isola: arruolarsi nell’esercito americano che sta preparando lo sbarco in Sicilia, l’evento che cambierà per sempre la storia della Sicilia, dell’Italia e della Mafia. Nel cast, oltre lo stesso Pif, Miriam Leone, Andrea Di Stefano e Stella Egitto.

 

THE ACCOUNTANT 

Il matematico Christian Wolff (Ben Affleck) è un geniale ma autistico contabile. Il suo lavoro consiste nell’occuparsi di una mite agenzia, ma segretamente segue la contabilità di alcuni dei più pericolosi criminali del mondo, gestendo le casse del loro denaro sempre sotto falso nome. Un giorno gli capita un nuovo incarico: la Living Robotics lo assolda su richiesta di una contabile, Dana Cummings (Anna Kendrick) che ha trovato dei buchi nella ragioneria della società. A causa della sua attività sotto copertura, Wolff inizia ad essere pedinato segretamente dalla Divisione anti-crimine del Dipartimento del Tesoro, dove il direttore Raymond King (J. K. Simmons) inizia a dare alla caccia al misterioso “contabile”, desideroso di scoprire la sua vera identità. Mano a mano che Wolff inizia ad avvicinarsi alla verità, il numero delle vittime aumenta a dismisura. Il personaggio protagonista di The Accountant è costruito ad hoc su Ben Affleck, facendo affidamento sulla sua presenza fisica e sull’atteggiamento da duro (per non parlare della zero espressività del suo carattere, come da copione). Seppur debole nella trama e nei dialoghi, a volte talmente assurdi da essere imbarazzanti, il film funziona nel suo essere una buona americanata proprio per questo.

TROLLS 

Una nuova commedia musicale, dai creatori di Shrek, che porta sul grande schermo le amate creature dai coloratissimi capelli. Partendo per un’epica avventura che la porterà oltre il mondo da lei conosciuto, Poppy unirà le forze con Branch, in una rischiosa missione per salvare i suoi amici dalle grinfie del sinistro Bergen e del loro capo, il re Gristle. Voci originali di Anna Kendrick e Justin Timberlake, il quale firma anche le musiche del film insieme a Gwen Stefani e tante altre popstar.

About Gianvito Di Muro 274 Articoli
"Tutti i bambini crescono, tranne uno".