Tonno spiaggiato: recensione

Tonno spiaggiato
Tonno spiaggiato

TONNO SPIAGGIATO IL NUOVO FILM DI FRANK MATANO TRA GROTTESCO E SURREALE

GENERE: commedia

DURATA: 90 minuti

USCITA IN SALA: 10 maggio 2018

VOTO: 2,5 su 5

Tonno Spiaggiato, diretto da Matteo Martinez, è la commedia che vede protagonista la star del web Frank Matano. Protagonista è Francesco (Frank Matano), giovane comico che non riesce a far ridere nessuno con le sue battute e spettacoli. Mentre è sul palcoscenico solo Francesca (Marika Costabile) scoppia in una risata alle battute pietose di Francesco. Fra i due nasce l’amore e una paradossale storia che dura ben 15 settimane.

tonno spiaggiatoL’idillio fra i due finisce quando Francesco, pur di ottenere il consenso del suo pubblico, recita uno sketch con protagonista proprio la sua ragazza e i suoi chili in più. Tutti per la prima volta ridono, tutti tranne Francesca.

Da questo momento in poi, Francesco ha un solo obiettivo: riconquistare il cuore e la fiducia di Francesca. Ma chiaramente, lo farà a modo suo e in escalation di trovate idiote e surreali. Con l’appoggio dell’amico Niccolò (Niccolò Senni) , che non ha ancora superato la morte improvvisa della madre, Francesco mette a punto il suo folle piano.

Per riconquistare la ragazza, dovrà uccidere la zia della ragazza, Nanna, solo per poterla riabbracciare al funerale dell’anziana zia.

Fino a questo momento, Tonno Spiaggiato appare come un mix di numerose gag a volte divertenti, ma che inserite nel contesto generale del film non fanno ridere. Il ritmo è lento e la trama non abbastanza forte. Un trito visto e rivisto di stereotipi del cinema giovane (voce fuori campo, selfie) e situazioni pseudo-comiche.

Dall’ingresso in scena di zia Nanna (Lucia Guzzardi), invece, sembra che il film riesca a risollevarsi e anche a strappare più di una risata sincera. Zia Nanna con i suoi tratti a volte burberi e a volte dolci, forma con Francesco, trasformatosi in Padre Gesù per portare a termine il suo piano, una coppia strabiliante. I siparietti fra i due sono spassosi e riescono a dare maggior ritmo al film e far sì che la vera natura della commedia venga fuori.

Tonno Spiaggiato, dunque, non è il solito film comico ma una commedia grottesca figlia di YouTube , dal sapore internazionale.  Quindi, superata la prima parte, Tonno Spiaggiato ha una possibilità di incuriosire il pubblico e farlo divertire, toccando con toni grotteschi e fuori dagli schemi anche temi importanti.

About Krizia Ricupero 186 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".