RomaFF13: oltre la sigla del Cinema

ROMAFF13: COMINCIA NEL MODO MIGLIORE LA TREDICESIMA EDIZIONE DELLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA

Chi ben comincia… sapete come finisce il detto, quello che non sapete è che, se davvero fosse una formula matematica, questa 13esima edizione del Festival del Cinema di Roma non avrebbe davvero nulla di che invidiare alle altre competizioni cinematografiche.

el royalIl film d’apertura Bad Times at the El Royale, in italiano Sette sconosciuti a El Royale è senza dubbio un film da oscar: ottimi interpreti (nessuno escluso), sceneggiatura favolosa, grande regia. La pellicola inizia con l’incontro nella hall dell’hotel El Royal di quattro personaggi, un prete (Jeff Bridges), una cantante afroamericana (Cynthia Erivo), un venditore (John Hamm) e una donna misteriosa (Dakota Johnson). Il gentile concierge-tuttofare Miles, li accoglie raccontando loro che la struttura si trova esattamente a metà tra gli stati del Nevada e della California e che, di conseguenza, le stanze avranno prezzi e arredamento diversi. Questa stranezza diverte lo spettatore, che capisce subito di trovarsi solo all’inizio di una sequenza di eventi sempre più assurdi e incastrati tra loro che farà dell’hotel un luogo sinistro e inquietante.

Un po’ noir, un po’ commedia, un po’ thriller, Drew Goddard, regista del film, orchestra un film corale in cui niente è come che sembra e in cui ogni personaggio proviene da un passato torbido o traumatico che troverà la sua pace – nel bene o nel male – proprio grazie al soggiorno a El Royal.
A cura di Valentina Tonini Del Furia 

 

 

About Collaboratori Esterni 392 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori