A casa come al cinema : tante iniziative online

A casa come al cinema

MYMOVIES, ALICE NELLA CITTA’ E ISTITUTO LUCE METTONO A DISPOSIZIONE DI TUTTI CONTENUTI STREAMING, FILM, DOCUMENTARI E TANTO ALTRO

Con i cinema ancora chiusi a causa dell’emergenza Covid-19, ci pensano alcune iniziative che permettono di sentirsi parte di un gruppo anche da casa.

MYmovies, la piattaforma dedicata al cinema italiano e non, sostenendo la campagna #iorestoacasa, ha deciso di mettere a disposizione degli utenti 50 film, 5 prime visioni e oltre 25mila posti gratis disponibili. Comodamente dal divano di casa, ma come se fosse un cinema, tutti gli appassionati cinefili troveranno un catalogo abbastanza vario.

Da oggi e fino a 5 aprile in streaming ci saranno una serie di titoli del Far East Film Festival di Udine e si comincerà proprio stasera alle 21.00 con la proiezione di  Burning di Lee Chang-dong.  Tratto dal racconto breve di Murakami, il film è un mistery thriller che esplora le ombre di un triangolo (amoroso?). Ma nella programmazione di MYmovies troveranno spazio anche film del Torino Underground Cinefest, tra cui La Gomera – L’isola dei fischi, in Concorso all’ultimo Festival di Cannes. 

Ci saranno anche otto film di otto registe nella sezione Donne Wanted, una selezione di pellicole per celebrare la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo (2 aprile) con The Special Need di Carlo ZorattiTutto ciò che voglio, promosso da CinemAutismo.

A casa come al cinema

Anche l’Istituto Luce Cinecittà ha aderito alla campagna nazionale #IoRestoaCasa mettendo a disposizione di tutti gli italiani costretti a casa per l’emergenza sanitaria un patrimonio fatto di contenuti video, testuali, iconografici, dedicati a cultura, spettacolo, informazione e didattica. Sul sito dell’Archivio Luce, infatti, ci sono filmati con la storia di registi, Divi, cinegiornali sui capolavori italiani e internazionali, la sezione Si gira, le centinaia di backstage di film italiani del grande Fondo Canale. Ma anche documentari sulla storia dell’Arte italiana e filmati sulla Nazionale e il campionato di calcio. Insomma un patrimonio culturale vastissimo che accontenterà i gusti di tutti gli appassionati.

Infine, anche Alice nella città, sezione della Festa del Cinema di Roma ha lanciato l’iniziativa Illuminiamo le nostre città! Da quando è cominciata l’emergenza Coronavirus, ogni sera, infatti, alle 22.00 sulle facciate dei palazzi di Roma vengono proiettati film storici che rappresentano un ricordo importante per ognuno. Basta avere un proiettore, aprire le finestre e proiettare le sequenze. E se non si ha un proiettore ci pensa Alice nella città: basta scrivere a loro i film e ci penseranno loro a proiettarli, condividendo sui social le foto.

Tante belle opportunità per non annoiarsi e trascorrere al meglio queste giornate in casa.

About Krizia Ricupero 255 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".