Ralph Spaccatutto: dal 22 novembre il sequel

RALPH SPACCATUTTO TORNA PER SPACCARE INTERNET: A NOVEMBRE AL CINEMA CI ASPETTA IL SEQUEL DEL FILM D’ANIMAZIONE DEL 2012. ONLINE IL NUOVO TRAILER

ralph spaccatutto 2 internet

Il 2018 sarà per la Disney un anno di grandi ricomparse sul grande schermo, tra cui quelle di Winnie the Pooh nel film Ritorno al bosco dei 100 acri, e quello di Mary Poppins interpretata da Emily Blunt, ma anche quello animato di Ralph Spaccatutto, di cui è stato giusto ieri diffuso il nuovo trailer.

Dalla sala giochi di Litwak al vasto mondo di Internet: Ralph, insieme alla sua compagna di avventure Vanellope von Schweetz, dovrà rischiare tutto viaggiando per il World Wide Web alla ricerca di un pezzo di ricambio necessario a salvare “Sugar Rush”, il videogioco di Vanellope. Finiti in una situazione fuori dalla loro portata, Ralph e Vanellope dovranno fare affidamento sui cittadini di Internet che li aiuteranno a navigare in rete nella giusta direzione.

Dal 22 novembre arriverà al cinema il secondo capitolo, dal titolo Ralph Spacca Internet: Ralph Spaccatutto 2, diretto come il precedente dalla coppia composta da Rich Moore e Phil Johnston. I protagonisti saranno nuovamente doppiati da John C. Reilly e Sarah Silverman.

Da quello che si evince dai primi trailer, il film si snoda attraverso una fitta rete di citazioni, tra cui non possono mancare le grandi piattaforme di e-commerce (Amazon, Ebay), i social network (Twitter, Facebook), i motori di ricerca (Google), ma soprattutto mamma Disney, che appare come fosse un grande parco in cui trovare i volti famosi della casa. Non solo gli stormtrooper di Star Wars: è proprio qui che Vanellope si ritrova in mezzo alle principesse più famose del grande schermo, intenta a dover dimostrare, comicamente, di essere anch’essa una di loro.

Insomma, un vortice di familiarità e autocelebrazione che speriamo possano essere solo la facciata di una discussione ben più profonda.

ralph spaccatutto e le principesse

 

 

About Eleonora Materazzo 540 Articoli
"Suonala ancora, Sam"