Nato il 4 luglio: errori da “celebrazione”

PICCOLI BLOOPERS IN FASE DI EDITING PER IL CAPOLAVORO DI OLIVER STONE CON UN GRANDE TOM CRUISE

MCDBOON EC002Oggi è il 4 di Luglio e, da bravi maleducati, invece di osannare il giorno, vi raccontiamo dei retroscena simpatici relativi ad un film in particolare. Nato il quattro luglio (Born on the Fourth of July) è un film del 1989 diretto da Oliver Stone. Tratta le vicende vissute da Ron Kovic (ex marine e poi attivista e scrittore impegnato per la pace) in Vietnam e, al ritorno, negli Stati Uniti.

Il film è dedicato alla memoria dell’attivista politico Abbie Hoffman. Si tratta di una delle prime interpretazioni impegnate di Tom Cruise assieme a Rain Man – L’uomo della pioggia.Per la creazione del film, Oliver Stone si è liberamente ispirato alla vera storia di Ron Kovic, personaggio realmente esistito, partito volontario per la guerra del Vietnam e ferito in battaglia alla spina dorsale.

Tornò a casa senza più l’uso delle gambe e decise di dedicarsi all’attivismo pacifista. Oggi è uno scrittore, nel proprio libro, Nato il quattro luglio (1976), narra la propria vita, descritta dal film omonimo di Stone. Per l’interpretazione di Ron Kovic, Tom Cruise si è aggiudicato la nomination agli Oscar per il miglior attore protagonista, senza riuscire a vincere il premio.

Ora ci divertiamo a smontare questo mito americano, peraltro film bellissimo, attraverso alcune incongruenze sorte durante la sua visione. I classici bloopers che ogni tanto, anzi spesso, sfuggono agli editor durante le riprese, naturalmente per far capire come anche dietro il cinema impegnato, talvolta ci sia qualche pigrizia delle maestranze. Buona lettura!

1. Il film si svolge negli anni 1968-1969, ma la canzone che si sente American Pie di Don McLean è stata incisa nel 1971.

2. In una scena iniziale ci sono dei bambini vestiti leggeri sugli alberi. Ma siamo in Long Island, il 20 Gennaio 1961 (Kennedy fa il discorso…) e dovrebbe fare freddo e nevicare.

3. Quando Tom Cruise fa visita alla famiglia dell’uomo che uccise in Vietnam, una catena è visibile quando entra nella casa. Quando ne esce le catene sono diventate  2

4. L’anno del Vietnam è il 1972, ma appaiono delle Reebok che sono state vendute solo dal 1978 (al convegno dei repubblicani).

5. Nella parata del 1956 vediamo una Chevrolet coupè realizzata solo nel 1957.

 

About Simone Bracci 280 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website