Film al cinema: le uscite della settimana

I CONSIGLI DELLA REDAZIONE PER NON PERDERE IL MEGLIO DELLE ULTIME USCITE

WHIPLASHSettimana ricca, questa. Sono davvero interessanti i film al cinema da questo giovedì: per alcuni, i fan sono in trepida attesa da mesi, per altri c’è grande curiosità legata alla candidatura agli Oscar. Non ci resta che scegliere cosa andare a vedere, o perché no, non lasciarsene scappare neanche uno.

Buona visione!

 

 

 

Film al cinema:

SELMA: per curiosi di miti del nostro tempo

Martin Luther King per la prima volta diventa protagonista di un lungometraggio, e se ci mettiamo che anche un film di ottima qualità, il gioco è fatto. Selma è diretto da Ava DuVernay, che ne delinea la regia con estrema precisione e predilige l’intimismo dei personaggi: perché King non è solo un mito, ma è stato anche un uomo con le sue debolezze. Fantastica interpretazione di David Oyelowo, che ripetiamo, è stato inaccettabilmente privato della candidatura agli Oscar.

 

TIMBUKTU: per curiosi di realtà del nostro tempo
Raccontare la sopravvivenza sotto una colonizzazione fatta di divieti: vietato giocare a pallone, vietato fare musica, vietato ridere. Il regista Abderrahmane Sissako ci mostra la realtà di una Timbuktu in mano ai fondamentalisti islamici jihadisti, e lo fa con la logica del paradosso, quello del non comprendersi.

 

WHIPLASH: per curiosi decisi a realizzare i propri sogni
Un ragazzo deciso ad ogni costo a diventare il più grande batterista jazz di sempre: cosa non si fa per realizzare un sogno, anche seguire le lezioni di un insegnante che pretende così tanto dai suoi allievi da essere severissimo oltre ogni modo. Lui, J.K. Simmons, stupisce e colpisce in tutta la sua naturale crudeltà, Miles Teller è una rivelazione, la regia di Damien Chazelle procede a ritmo di jazz.

 

CINQUANTA SFUMATURE DI GRIGIO: per curiosi di fenomeni editoriali
Se ne parla da tempo, i biglietti vanno a ruba da mesi. L’attesa è salita così alle stelle che non solo i fan del libro Cinquanta sfumature di grigio, ma un po’ tutti sono curiosi di vedere il risultato dell’adattamento sul grande schermo. Il film è già stato incoronato come il più hot degli ultimi dieci anni e si è tanto parlato delle scelte registiche di Sam Taylor-Johnson, ma attenzione, qualcuno potrebbe rimanerne deluso.

 

About Eleonora Materazzo 551 Articoli
"Suonala ancora, Sam"