Box office: i film del weekend

CENERENTOLA È LA REGINA DEL BALLO E DEL BOX OFFICE


Ma che bella sorpresaBox office Italia:

Ci piace la magia, ci piace vivere una favola, ci piace il lieto fine, e agli italiani questo weekend è piaciuto il film di Cenerentola. Il lungometraggio tratto dal cartone Disney del 1950 scala la classifica e incassa nei primi giorni di programmazione oltre 5 milioni di euro. Ella conquista i cuori di grandi e piccini, così come le sorelle Anna ed Elsa nel cortometraggio Frozen Fever, che apre la proiezione.

Ma ci piace anche ridere, e allora ecco che i comici Paolo Bisio Frank Matano si piazzano al secondo posto con la commedia Ma che bella sorpresa. A colpire è soprattutto l’esilarante e riuscita coppia di coniugi formata da Renato Pozzetto e Ornella Vanoni. I bellissimi Will Smith e Robbie Margot non reggono il confronto e a Focus – Niente è come sembra non rimane che la terza posizione.

E in calo, al quarto e quinto posto, troviamo anche i due film successivi: Nessuno si salva da solo, diretto da Sergio Castellitto e tratta dal romanzo omonimo di Margaret Mazzantini, ha per protagonisti Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca che si interrogano sul perché della fine del loro rapporto; SpongeBob – Fuori dall’acqua, il primo lungometraggio sulle avventure della spugna di mare più famosa di sempre.

Debutta in sesta posizione Suite francese. Il film, tratto dal romanzo di Irène Némirovsky, racconta la storia dell’amore tra una donna francese e un ufficiale tedesco nel mezzo della Seconda Guerra Mondiale, in piena occupazione. Nel cast Michelle Williams e Matthias Schoenaerts, alla regia Saul Dibb.

In discesa invece Kingsman – Secret service e Noi e la Giulia, come anche Birdman, che chiude al decimo posto ma che, dopo la vittoria agli Oscar, si trova ancora fra i 10 film più visti dopo 6 settimane di programmazione. Ma nel mezzo, al nono posto, c’è una new entry: Blackhat, il cyber thriller di Michael Mann con Chris Hemsworth nei panni di un hacker che si unisce ad una task force sulle tracce di una banda di cyber-criminali che ha fatto esplodere una turbina in una centrale nucleare ad Hong Kong, ma è solo il primo di una serie di attacchi mirati.

Box office Usa:

Così come gli italiani, anche gli spettatori americani hanno scelto favola e magia: Cenerentola debutta al primo posto del box office, incassando oltre 70 milioni di dollari. Enorme il distacco con il secondo film in classifica, la new entry Run all night: Liam Neeson è un killer professionista, fedele amico di un boss mafioso, ossessionato dai crimini del suo passato e braccato da trent’anni da un poliziotto. Risale al terzo posto Kingsman – Secret service, che scavalca sia la comedy Focus – Niente è come sembra e il fantascientifico Chappie, che sarà da aprile anche nelle sale italiane col titolo Humandroid.

About Eleonora Materazzo 550 Articoli
"Suonala ancora, Sam"