Box office: i più visti del weekend


GLI ITALIANI PREMIANO ANCORA LA FAVOLA DISNEY CENERENTOLA

InsurgentBox office Italia:

Sono ancora favola e magia a conquistare gli italiani. Se poi la storia è quella di una povera sguattera che sale alla ribalta conquistando il cuore di un principe, non c’è niente da fare, non ci sono rivali. Alla seconda settimana di programmazione sono ancora la sensibilità, la bellezza e il riscatto di Cenerentola a conquistare gli italiani, che sempre più hanno voglia di sognare e di credere nel lieto fine e premiano il lungometraggio lasciandolo ancora al primo posto del box office. E la Disney continua a fare successi e a incassare milioni (sono 3,7 quelli di questo weekend, per un totale di 10 dall’uscita del film) facendo leva sui suoi cavalli di battaglia e riproponendoli con nuove vesti, come è stato anche per Maleficent lo scorso anno.

Al secondo posto una new entry, The Divergent Series: Insurgent. Questo film fantascientifico e d’avventura vanta un ricco cast di cui fanno parte Shailene Woodley, Theo James, Kate Winslet, Octavia Spencer, Miles Teller, Naomi Watts, e non è altro che il secondo capitolo di una saga tratta dai romanzi di Veronica Roth iniziata con Divergent nel 2014. Perde una posizione la commedia italiana Ma che bella sorpresa, che ha consacrato la nuova coppia Paolo Bisio – Frank Matano, di successo sia sul grande che sul piccolo schermo.

Debutto in quarta posizione per Latin Lover, la commedia diretta da Cristina Comencini. Cinque sorelle, figlie dello stesso uomo ma di cinque donne diverse, si scontrano per contendersi i ricordi e l’affetto di un padre che non è mai stato presente; ma le vicende familiari di una famiglia allargata e internazionale che ha come capostipite l’attore Saverio Crispo, sono l’occasione per la regista di omaggiare il grande cinema italiano. Latin Lover è dedicato a Virna Lisi, qui nella sua ultima interpretazione nella parte di Rita, la prima moglie dell’attore.

Focus – Niente è come sembra finisce in quinta posizione. Lo segue La solita commedia – Inferno con la coppia di “soliti idioti” Biggio e Mandelli che debutta in sesta posizione, e Suite francese, che recupera salendo in settima. Il film è ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e racconta dell’amore di una donna, che attende di avere notizie dal marito prigioniero di guerra, con un ufficiale tedesco (tratto dal romanzo di Irène Némirovsky).

Sia Nessuno si salva da solo di Sergio Castellitto sia SpongeBob – Fuori dall’acqua perdono quattro posizioni al box office rispetto alla scorsa settimana. Infine chiude al decimo posto il nuovo film di e con Riccardo Rossi La prima volta di mia figlia. La commedia ci mostra i timori e le ansie di un padre che legge il diario segreto di sua figlia e scopre che sta per perdere la verginità.

Box office Usa:

La situazione del box office si ribalta negli Usa, dove Cenerentola scende al secondo posto per lasciare la vetta a Insurgent, che raccoglie nelle casse dei botteghini ben 54 milioni di dollari. Gli incassi però non lasciano indifferenti: il film Disney infatti è arrivato a un totale di 122 milioni grazie ai 34,4 di questa settimana. Seguono: al terzo posto Run all night, film con Liam Neeson che perde una posizione; al quarto la new entry The gunman, che segna il ritorno di Sean Penn in un thriller; al quinto Kingsman – Secret service, che dimostra come Colin Firth continui a piacere, tanto.

About Eleonora Materazzo 549 Articoli
"Suonala ancora, Sam"