Massimo Ranieri interpreta Pasolini

LA MACCHINAZIONE , IL FILM DI DAVID GRIECO, IN CUI MASSIMO RANIERI È PROTAGONISTA

Il 24 marzo uscirà in sala il dramma di David Grieco che racconta gli ultimi tre mesi della vita di Pierpaolo Pasolini, interpretato da Massimo Ranieri. Nel film, La Macchinazione, infatti si torna al 1975, anno in cui il corpo dell’intellettuale venne ritrovato senza vita all’idroscalo di Ostia. Il regista vuole ripercorrere non solo gli ultimi tre mesi di Pierpaolo Pasolini, ma anche il suo rapporto con il ragazzo di vita Pino Pelosi.

imageDavid Grieco, che ha iniziato a lavorare giovanissimo nel mondo del cinema, fu tra i primi a giungere sul posto in cui fu trovato morto il poeta, al quale era legato da una profonda amicizia. La Macchinazione non è solo un dramma ma un noir intrigato che riporta sullo schermo le varie ipotesi, a lungo dibattute, riguardo la morte di Pasolini. Verità nascoste da tempo sotto un grosso tappeto di parole che probabilmente restano lì, coperte da un profondo strato di polvere.

Ora del nuovo film sono presenti il taiser trailer e il poster. La scelta del protagonista è davvero azzeccata, Massimo Ranieri è perfetto nell’interrpretare il poeta. Lo stesso Pasolini durante una partita di calcio,seduto vicino a Massimo Ranieri, gli disse così:<< Sai che è proprio vero che io e te ci somigliamo molto?>>.

Questo di David Grieco è sicuramente  un film che parte dalla fine cercando di ripercorrere la via ramificata che portò alla morte di Pierpaolo Pasolini.

About Redazione Film4Life 5524 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook