Mare dentro e le Filloas alla crema

SNACK SI GIRA: LA STRAORDINARIA STORIA DI RAMON SAMPEDRO E I SAPORI DELLA GALIZIA IN MARE DENTRO DI AMENABAR

mare-dentro-4Quando si tratta di cinema spagnolo purtroppo la mia generazione, sa citare solo Almodovar. Senza chiaramente sminuire il lavoro  di questo regista rivoluzionario e talentuoso, la Spagna comunque ha molto da offrire e sono tanti  i film memorabili che raccontano le storie della sua gente, delle sue terre e delle sue tradizioni.

Il recupero delle libertà democratiche a partire dalla morte di Franco nel 1975, fece tornare alla luce tutte quelle produzioni che erano state sottoposte a censura e diede il via alla realizzazione di un cinema intellettuale, lasciando quindi spazio alla libertà d’espressione nel mondo artistico. Si citano nomi come Carlos Saura (Elisa) Josè Louis Garci (Volver a empezar), Bigas Luna (Jamon Jamon), Pedro Almodovar (Donne sull’orlo di una crisi di nervi), Fernando Trueba (La Belle Epoque). La lista segue con menzioni importanti  arrivando al nome e al film che Snack si gira vi propone per la vostra domenica cinematografica, ovvero quello di  Alejandro Amenábar (The Others) che nel 2004 commuove il mondo con il suo “ Mare Dentro”.

Mare Dentro racconta la storia vera di Ramón Sampedro, mirabilmente interpretato da Javier Barden, che rimane paralizzato all’età di 26 anni a causa di un tuffo. Dopo ben 25 anni di vita trascorsi in un letto, accudito amorevolmente dalla cognata e dal fratello, Ramón decide di chiedere l’eutanasia mettendo fine a quella vita ormai satura e dolorosa. Da qui nasce la battaglia contro lo stato per garantirsi il diritto di morire con dignità, battaglia che verrà seguita in prima persona anche dalla famiglia e dagli amici.

Tra i personaggi chiave che accompagneranno Ramón in questa odissea vi è Rosa (Lola Duenas), una giovane madre separata che diventerà  sua amica e che ce la metterà tutta per convincerlo a continuare a vivere ricoprendolo di mille attenzioni. Una mattina gli porta le squisite “filloas” alla crema appena fatte, le tipiche crêpes della Galizia, regione a nord della Spagna dove ha luogo l’intera storia, dolci e sottilissime, che si riempiono di crema pasticciera e si arrotolano su sè stesse…impossibile resistere, que aproveche.

Filloas alla crema

FilloasIngredienti per 4 persone

4 uova piccole

250 grammi di farina

500 ml di latte

2 cucchiai colmi di zucchero

la crema pasticcera

500 ml di latte

150 g di zucchero

4 rossi d’uovo

70 g di maizena

1 g di vaniglia

1/2 scorza di arancia

 

Procedimento

Sbattete bene le uova. Aggiungete lo zucchero e la farina, e mescolate bene in modo che non si formino dei grumi. Per ultimo aggiungete il latte, poco alla volta. Lasciate riposare al fresco per mezz’ora e procedete come per qualsiasi crêpe.

Nel frattempo preparate la crema pasticciera mescolando in una pentola uova, zucchero e maizena. Versateci sopra il latte bollente, portate tutto in ebollizione per almeno 2 minuti mescolando continuamente e aggiungete per ultime la scorza di arancia grattata e la vaniglia.

Farcite ogni filloa con la crema pasticciera intiepidita e arrotolatele poi su loro stesse.

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook