Il Commissario Montalbano compie 20 anni

commissario montalbano
commissario montalbano

PER I PRIMI 20 ANNI DE IL COMMISSARIO MONTALBANO ARRIVANO SU RAI UNO DUE NUOVI EPISODI

Compie 20 anni la fiction di Rai Uno che ha per protagonista il commissario Salvo Montalbano, nato dalla penna di Andrea Camilleri. Per celebrare questo importante traguardo, arrivano due nuovi episodi della fiction Il Commissario Montalbano. Le nuove avventure del commissario andranno in onda lunedì 11 e 18 febbraio 2019.

commissario montalbanoNuove storie, nuovi intrecci e i protagonisti di sempre a cui il pubblico è ormai affezionato, si preparano, dunque, a tornare in onda in prima serata. Diretti dal regista Alberto Sironi, i due episodi non saranno per nulla banali e saranno all’altezza dei successi ottenuti nel corso dei 20 anni di messa in onda. Si comincia l’11 febbraio con  L’altro capo del filo e poi, il 18 febbraio, Un diario del ‘43.

A prestare il volto al commissario sarà, come sempre, Luca Zingaretti. Nel primo episodio troviamo Montalbano in Friuli Venezia Giulia. Il commissario ha accompagnato la sua fidanzata Livia (Sonia Bergamasco) alla festa per il rinnovo della promessa di matrimonio di due suoi amici. La cerimonia sarà, anche, un’occasione per il commissario di Vigata per riflettere sulle sue imminenti nozze. Infatti, la stagione precedente della fiction si era conclusa con l’inizio dei preparativi del matrimonio.

Dalla Sicilia, però, arriva un nuovo caso per il commissario Montalbano, ovvero l’omicidio di Elena, una sarta molto apprezzata per la sua cordialità. L’omicidio viene legato in qualche modo ai numerosi sbarchi di migranti che interessano da tempo le coste della Sicilia. In effetti, tutto il commissariato è impegnato in turni notturni per garantire assistenza ai migranti che arrivano in Italia. L’episodio, inoltre, è un omaggio all’attore Marcello Perracchio, morto nel luglio 2017. L’attore interpretava il dottor Pasquano, medico legale, sempre presente nelle indagini del commissario.

Il secondo episodio, invece, vedrà il commissario alle prese con un diario trovato nella sabbia dal preside Burgio. Il diario riporta come data il 1943 e il suo contenuto sarà sorprendente. Durante la seconda guerra mondiale, infatti, qualcuno aveva scoperto qualcosa di terribile e aveva tramandato le informazioni in un diario. A scrivere era stato un giovane fanatico fascista. Nelle pagine si narrava di un attentato contro gli americani sbarcati in Sicilia. Il commissario dovrà, dunque, indagare per capire se l’attentato si sia verificato davvero oppure no.

Dunque, due episodi e due storie avvincenti come sempre che si preannunciano un grande successo. Un ottimo modo per festeggiare i primi 20 anni della fiction Il Commissario Montalbano, andata in onda per la prima volta nel 1999.

About Krizia Ricupero 200 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".