Love Actually torna sullo schermo per un sequel

LOVE ACTUALLY 2 CI SARA’? AL VIA AL SEQUEL PER BENEFICENZA

love-actually castCorreva l’anno 2003 e Love Actually usciva nelle sale cinematografiche presentandosi come uno dei film romantici per eccellenza. Riproposto continuamente ogni anno sui nostri schermi, la pellicola diretta da Richard Curtis è diventata un cult per gli appassionati del genere. Quattordici anni dopo la sua uscita, Love Actually riunisce il cast originale per un sequel per beneficenza. In occasione del Red Nose Day, evento gestito dalla fondazione inglese Comic Relief a favore dei bambini, il regista ha in serbo un corto speciale per mostrare che fine hanno fatto i protagonisti della sua pellicola. Chi tornerà tra il cast? Tra gli attori che parteciparono al film ritroviamo Liam Neeson e Thomas Brodie-Sangster, 26enne adesso, che all’epoca interpretarono rispettivamente padre e figlio. Tornano anche la coppia formata da Hugh Grant e Martine McCutcheon, nei ruoli del Primo Ministro inglese David e Natalie, l’ex domestica; presenti anche Keira Knightley ed Andrew Lincoln, protagonisti di una delle scene più romantiche del cinema; e infine Colin Firth e Lucia Moniz nei panni di Daniel e Aurelia, insieme a Bill Nighy, Marcus Brigstocke, Olivia Olson, e Rowan Atkinson.

Richard Curtis è molto soddisfatto di questo corto-sequel, sopratutto perché realizzato a scopo benefico. “Non avrei mai immaginato di poter scrivere un sequel di Actually,” ha dichiarato il regista. “Ma pensavo fosse divertente realizzare un corto da 10 minuti per vedere che fine avevano fatto i personaggi. Chi è invecchiato meglio? Credo che questa sia la grande questione. Oppure è ovvio che sia proprio Liam? Siamo stati deliziati e grati che molti attori del cast originale sono riusciti a tornare e sarà certamente un momento nostalgico ricreare i loro personaggi 14 anni dopo. Speriamo di rendere qualcosa che sia divertente e che porti molti spettatori e denaro al Red Nose Day.”

Grandi assenti Martin Freeman, Emma Thompson e il suo collega e amico, il compianto Alan Rickman, deceduto lo scorso anno. Il corto di Love Actually, le cui riprese inizieranno questa settimana, sarà mostrato in occasione di tale ricorrenza il 24 marzo nel Regno Unito su BBC One, e il 25 maggio negli Stati Uniti su NBC. Chissà se in qualche modo noi italiani avremo l’onore di vederlo?

About Verdiana Paolucci 449 Articoli
Linguista, aspirante giornalista, amante del cinema, malata di serie tv, in particolare dei crime polizieschi.