Cisterna Film Festival 2017: i vincitori!

TERMINATA DOMENICA SERA LA TERZA EDIZIONE DEL CISTERNA FILM FESTIVAL: VINCE IL SILENZIO DI ALI ASGARI E FARNOOSH SAMADI

cisterna film festival 2017Si è conclusa ieri sera, domenica 23 luglio, la nuova edizione del Cisterna Film Festival – Festival Internazionale del Cortometraggio, con l’incoronazione dei vincitori alla presenza di una corte di Palazzo Caetani straripante di spettatori.
Ad essere incoronato Miglior Film dalla giuria composta dall’attrice Elda Alvigini, dal regista Renato Chiocca, dai critici Catello Masullo e Rossella Pozza, tutti presenti, è stato il corto Il Silenzio, degli iraniani Ali Asgari e Farnoosh Samadi (già candidato a molti festival, tra cui quello di Cannes).

Il Silenzio è ambientato in un ospedale, dove una donna è in attesa di un responso medico. In assenza di un interprete, è la giovane figlia a tradurre in curdo alla madre ciò che la dottoressa riferisce, ma alla notizia della malattia la ragazza si chiude in un gelido silenzio. Asgari, arrivato a sorpresa dall’Iran per il ritiro del premio, ci ha tenuto a ringraziare tutti, ma soprattutto “gli spettatori che sono il cuore del cinema”.

E proprio loro hanno votato il loro preferito ogni sera tra i corti proposti, fino a far trionfare il divertente Fantasia, corto finlandese di Teemu Nikki. Scelto dai ragazzi per Next Generation, invece, è stato The boy by the sea di Vasily Chuprina (per la seconda volta consecutiva un film olandese in questa sezione). È stato annunciato anche il premio MOBilitazioni Artistiche al Miglior interprete, votato direttamente dallo staff del festival. Ad aggiudicarselo, la giovane protagonista dell’apprezzatissimo Maman(s) di Maimouna Doucouré, Sokhna Diallo, che ha inviato un video messaggio di ringraziamento. Infine tre menzioni speciali nominate dalla giuria: Menzione alla miglior interprete a Flavie Delangle, protagonista di Marlon, Menzione per il soggetto a Le plombier, e Menzione per la regia a Mariano Biasin per il corto El inicio de Fabrizio.

1I cittadini hanno risposto più che bene all’evento: ogni sera sono state infatti raggiunte tra le 250 e le 300 presenze, tra posti in piedi e posti a sedere, con spettatori arrivati anche da fuori la provincia. Picco di presenze anche all’appuntamento pomeridiano di sabato per la presentazione del libro di Ninni Bruschetta Manuale di sopravvivenza dell’attore non protagonista.

Insomma, una quattro giorni ricca di appuntamenti, ospiti, novità, e soprattutto con tanti vincitori, a partire dai cittadini, che hanno avuto la possibilità, con questa 3^ edizione del Cisterna Film Festival, di poter assistere a proiezioni di cinema di qualità, sopperendo all’assenza di un cinema in città.

Il Cisterna Film Festival, anche quest’anno, ha avuto il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Latina e del Comune di Cisterna di Latina, e anche Film 4 Life ha riconfermato per la terza edizione consecutiva la sua media – partnership con l’evento.

About Redazione Film4Life 1251 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook