Box office: i film più visti del weekend

EXODUS È PRIMO IN ITALIA, MA AMERICAN SNIPER CONQUISTA IL MONDO

Sei mai stata sulla lunaBox office Italia:

È ancora la rivalità tra Ramses e Mosè raccontata in Exodus – Dei e re ad aprire il box office italiano. L’ultimo film di Ridley Scott interpretato da un cast che comprende Christian Bale, Joel Edgerton, Sigourney Weaver, John Turturro e Ben Kingsley, rimane in testa al box office italiano per il secondo weekend consecutivo. Al secondo posto esordisce la nuova commedia di Paolo Genovese Sei mai stata sulla luna?. Il regista di Immaturi e Tutta colpa di Freud torna al cinema con la storia di Guia (Liz Solari), giovane donna con una vita di successo nel campo della moda che pensa di avere tutto ciò di cui ha bisogno finché non incontra, in un paesino pugliese, il contadino Renzo (Raoul Bova) e capisce che le manca ancora una cosa, l’amore.

Stabile al terzo posto La teoria del tutto, il biopic candidato a 5 premi Oscar sulla vita di Stephen Hawking, seguito da un altro protagonista degli Oscar 2015, American Sniper, che invece perde due posizioni. Un calo quasi irrilevante, verrebbe da dire, visti gli incassi (quasi 250 milioni di dollari in tutto il mondo dalla prima proiezione) e il successo di pubblico internazionale.

New entry al quinto posto per Il nome del figlio di Francesca Archibugi, film ispirato all’opera teatrale francese Le Prénom, che racconta come una tranquilla cena tra amici possa essere rovinata dall’annuncio del nome di un futuro nascituro. Seguono The imitation game, con Benedict Cumberbatch nei panni di Alan Turing, giunto alla quarta settimana in sala, e il debutto al settimo posto di John Wick, un action thriller incentrato sulla vendetta personale di sempre magnifico Keanu Reeves.

Infine, agli ultimi posti, due titoli già noti, la commedia Si accettano miracoli e il cartoon Asterix e il regno degli dei, e la new entry Still Alice a chiudere il box office dei più visti in Italia di questo weekend. Protagonista di questa pellicola una emozionante Julienne Moore, che per questo ruolo ha già vinto il Golden Globe ed è candidata agli Oscar come Migliore attrice protagonista.

 

Box office Usa:

Un successo che non si ferma quello di American Sniper, ma che anzi continua a far incassare cifre esorbitanti al cecchino Clint Eastwood e compagni. Infatti, in questo ultimo weekend di programmazione, il secondo su ampia distribuzione dopo essere uscito per un po’ in pochissime sale americane, American Sniper sfonda la soglia dei 200 milioni di dollari totali grazie ai 64 appena incassati in questi tre giorni. Un successo che continua anche su scala mondiale, quello della storia di Chris Kyle, interpretato dal candidato agli Oscar Bradley Cooper: nel resto del mondo il film ha incassato complessivamente più di 47 milioni dalla sua uscita in sala.

Al secondo posto del box office americano debutta The boy next door, il thriller, diretto da Rob Cohen, del ritorno sul grande schermo di Jennifer Lopez che interpreta una donna di fresca separazione dal marito che finisce nel letto del suo vicino di casa, il quale non vuole lasciarsela scappare a nessun costo. Segue il film per tutta la famiglia Paddington, che rimane stabile in terza posizione. Scendono invece The wedding ringer, commedia con Kevin Hart, e Taken 3, ultimo capitolo della trilogia con Liam Neeson.

About Eleonora Materazzo 569 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"